Frascati, un successo la quinta edizione della Festa dello Sport

Frascati, un successo la quinta edizione della Festa dello Sport

24/09/2015 0 Di Marco Brancaccia

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 893 volte!

Festa dello Sport 1Ter­mi­na­ta l’esperienza del­la quin­ta edi­zione del­la Fes­ta del­lo Sport, una man­i­fes­tazione che ha vis­to un grande suc­ces­so in ter­mi­ni di pub­bli­co. Dal­la mat­ti­na di domeni­ca 20, tan­tis­sime le per­sone che han­no parte­ci­pa­to alle attiv­ità pro­poste dalle varie realtà sportive del territorio.

Sportivi di tutte le età e sem­pli­ci curiosi, si sono ritrovati a Vil­la Tor­lonia dove gli stand delle varie asso­ci­azioni sportive davano la pos­si­bil­ità di conoscere meglio le più dis­parate attiv­ità sportive.

Tra gli ospi­ti, oltre al Pres­i­dente del CONI Comi­ta­to Regionale Lazio, Ric­car­do Vio­la, anche il Gen­erale dell’Aeronautica Mil­itare Clau­dio Saler­no accom­pa­g­na­to da due cam­pi­onesse dell’A.M. e com­po­nen­ti del­la Nazionale Ital­iana: Francesca Lol­lo­b­rigi­da, plurimedagli­a­ta di pat­ti­nag­gio di veloc­ità e sul ghi­ac­cio e Marzia Car­avel­li , spe­cial­ista dei 100 osta­coli e dei 200 metri piani.

«E’ sta­ta una bel­la occa­sione di incon­tro tra cit­ta­di­ni – dichiara il Sin­da­co Spal­let­ta – siamo rius­ci­ti a met­tere in pie­di una bel­lis­si­ma fes­ta una fes­ta per tut­ti gli appas­sion­ati di sport ma anche per tut­ti quel­li che lo sport mag­a­ri lo guardano solo in tele­vi­sione. E’ sicu­ra­mente un momen­to di aggregazione impor­tante e sono con­tento che sia rius­ci­to così bene. Fac­cio i com­pli­men­ti e ringrazio tut­ti gli orga­niz­za­tori e i volon­tari che si sono spe­si per­ché tut­to questo potesse real­iz­zarsi».

A far eco alle parole del Sin­da­co anche Miri­am Trob­biani, del­e­ga­ta allo Sport del Comune di Fras­cati e una delle orga­niz­za­tri­ci dell’evento:

«Sono sod­dis­fat­ta come non mai di ques­ta edi­zione, parte­ci­pa­ta, vis­su­ta, ass­apo­ra­ta e cura­ta dalle asso­ci­azioni e dalle soci­età in maniera eccel­sa. Mi sen­to di ringraziare tut­ti col­oro che dietro le quinte han­no per­me­s­so che questo impor­tante appun­ta­men­to per la cit­tà rius­cisse al meglio. Io e Ser­gio con­tin­uer­e­mo con entu­si­as­mo a lavo­rare a questo evento.
Per­ché è attra­ver­so lo sport che si cresce e si diven­ta adul­ti con­sapevoli e in gra­do di affrontare la vita con una mar­cia in più
».

Tra gli orga­niz­za­tori anche il Fidu­cia­rio CONI di Fras­cati, Ser­gio Sac­chet­ti:

«La Fes­ta del­lo Sport edi­zione 2015 ha avu­to un suc­ces­so stra­or­di­nario, forse oltre le nos­tre aspet­ta­tive, questo gra­zie alla grande voglia di prati­care sport e di dedi­car­si all’attività moto­ria in gen­erale che negli ulti­mi anni ha con­ta­gia­to un po’ tut­ti ma che risiede in modo par­ti­co­lare nel DNA dei cit­ta­di­ni frascatani.

Le asso­ci­azioni sportive del nos­tro ter­ri­to­rio han­no colto ques­ta grossa esi­gen­za met­ten­dosi a dis­po­sizione di gran­di e pic­ci­ni, offren­do il meglio di se stesse e facen­do let­teral­mente gli stra­or­di­nari per accon­tentare tut­ti, soprat­tut­to i più pic­coli che alla fine era­no entu­si­asti di aver prova­to tut­ti gli sport.

Tut­to ciò si è potu­to real­iz­zare gra­zie al grande lavoro di squadra svolto insieme al Cons. Del­e­ga­to allo Sport Miri­am Trob­biani ed alla col­lab­o­razione di tut­ti gli Uffi­ci Comu­nali, alla STS e ai volon­tari che han­no per­me­s­so di super­are le dif­fi­coltà che via via si sono pre­sen­tate. Un gra­zie par­ti­co­lare va al Sin­da­co Alessan­dro Spal­let­ta che da sem­pre ci è sta­to molto vici­no ma anche alla sua Ammin­is­trazione per aver sostenu­to la real­iz­zazione del­la manifestazione.

Vor­rei rilan­cia­re l’appello fat­to a gran voce dal Pres­i­dente del Comi­ta­to Regionale Lazio, Ric­car­do Vio­la, il quale ha invi­ta­to a non dividere le dis­ci­pline sportive in più par­ti o a far nascere troppe soci­età per la stes­sa attiv­ità, la forza del­lo Sport, soprat­tut­to per i Comu­ni più pic­coli, è l’unione che affon­da le pro­prie radi­ci nel­la tradizione».