Sport e salute, Ambrosino(Cryoscience): “Crioterapia protagonista anche nel Padel”

Sport e salute, Ambrosino(Cryoscience): “Crioterapia protagonista anche nel Padel”

27/09/2023 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 241 volte!

“Dopo il suc­ces­so degli inter­nazion­ali di Ten­nis e del­la Major League di Padel 2023, entram­bi andati in sce­na a Roma, la crioter­apia è sta­ta anco­ra una vol­ta la grande pro­tag­o­nista del­la rac­chet­ta, in occa­sione del­la inau­gu­razione del cen­tro “Fight Club Padel” del cam­pi­one gial­lorosso Vin­cent Can­dela, svoltasi lo scor­so 15 set­tem­bre a Set­teville (Roma) in via Giuseppe Pari­ni 4”. A rac­con­tar­lo, in una nota stam­pa, è Simone Ambrosi­no, ingeg­nere clin­i­co e CEO di Cryoscience Italia, azien­da leader nel­la tec­nolo­gia crioter­api­ca, che col­lab­o­ra con impor­tan­ti strut­ture san­i­tarie e autorevoli realtà sportive ital­iane ed estere. “La Cryoscience Italia infat­ti è uno dei part­ner prin­ci­pali di questo nuo­vo e pres­ti­gioso impianto sporti­vo, e dunque non siamo volu­ti man­care alla pre­sen­tazione del cen­tro, che per­al­tro ha vis­to scen­dere in cam­po, durante la sec­on­da edi­zione del tor­neo “Gran­di firme”, tan­ti ex cal­ci­a­tori e altret­tan­ti gior­nal­isti”. Cam­pi­oni e cro­nisti, che han­no potu­to testare la crio­cam­era, instal­la­ta da Cryoscience Italia pres­so il Cen­tro Fight Club Padel, svol­gen­do tan­tis­sime ter­apie agli atleti, con numerose ses­sioni di recov­ery crioter­apia post match, e reg­is­tran­do un gran­dis­si­mo entu­si­as­mo. “Vor­rei sot­to­lin­eare, inoltre — ha aggiun­to Simone Ambrosi­no — come i prin­cipi ispi­ra­tori del nos­tro oper­a­to fac­ciano il paio con la filosofia del cen­tro Fight Club Padel che si ispi­ra al claim “Sport e Coscien­za”, un richi­amo ai val­ori del­la cul­tura sporti­va e più in gen­erale alle qual­ità umane del­la per­sona. E, quin­di, alla tutela del­la salute vis­to e con­sid­er­a­to che la crioter­apia pro­duce impor­tan­ti effet­ti ben­efi­ci: sti­mo­la la pro­duzione di sostanze anti­do­lori­fiche e anti­n­fi­amma­to­rie, miglio­ra il recu­pero fisi­co post allena­men­to e post infor­tu­nio, con­trasta gli effet­ti sul­la mus­co­latu­ra di malat­tie croniche e, nell’ambito del con­trol­lo del peso, riduce la riten­zione idri­ca e con­trasta la cel­lulite e l’invecchiamento cuta­neo. La ter­apia del fred­do, inoltre, agisce sul­la riduzione di ansia e depres­sione e incide pos­i­ti­va­mente sul benessere men­tale e sul miglio­ra­men­to del son­no”. Simone Ambrosi­no, quin­di, con­clude: “Alla luce del pro­fon­do rap­por­to tra padel e crioter­apia siamo molto sod­dis­fat­ti del­la part­ner­ship stret­ta con il cen­tro di Vin­cent Can­dela, a con­fer­ma una vol­ta di più del­la cor­ret­tez­za e del­la bon­tà del­la strate­gia intrapre­sa, facen­do asso­lu­ta atten­zione a tut­ti quel­li che sono gli aspet­ti clin­i­ci nell’utilizzo del­la crioter­apia”.

Related Images: