Frosinone. PCI decide cosa faranno gli eletti e prepara Festa PCI a Ceprano

Frosinone. PCI decide cosa faranno gli eletti e prepara Festa PCI a Ceprano

30/05/2023 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2628 volte!

Parte del grup­po diri­gente cio­cia­ro del Par­ti­to Comu­nista Ital­iano


Dopo la con­sul­tazione elet­torale delle ammin­is­tra­tive in ter­ra cio­cia­ra, il Par­ti­to Comu­nista Ital­iano ha ritenu­to di fare una larga e parte­ci­pa­ta su anal­isi del voto e inizia­tive politiche pro­prie dei comu­nisti. “Si è tenu­to in Cepra­no ven­erdì 26 u.s. il Comi­ta­to Fed­erale del Par­ti­to, — dice Bruno Bar­bona, seg­re­tario del PCI a Frosi­none e provin­cia — il pri­mo dopo l’ultima tor­na­ta elet­torale per il rin­no­vo dei sin­daci e del con­siglio comu­nale. All’ordine del giorno l’analisi del voto e le inizia­tive nec­es­sarie per la parte­ci­pazione ai con­sigli comu­nali per i com­pag­ni elet­ti. È sta­to un comi­ta­to parte­ci­pa­to oltre ogni aspet­ta­ti­va, aper­to agli elet­ti, dove abbi­amo pre­so atto che sono sta­ti elet­ti quat­tro com­pag­ni in quat­tro diver­si cons­es­si con un impor­tante incre­men­to di voti in ter­mi­ni asso­lu­ti, rispet­to alle prece­den­ti elezioni region­ali. Si è piani­fi­ca­to il prossi­mo impeg­no per la fes­ta provin­ciale del Par­ti­to pres­so il comune di Cepra­no, — pros­egue il diri­gente comu­nista — e val­u­ta­ta la pos­si­bil­ità di fare le feste ad Aquino e Fiug­gi.

Aff­is­si iman­i­festi di ringrazi­a­men­to del PCI per i due con­siglieri comu­nali elet­ti e il suc­ces­so elet­torale alle ammin­is­tra­tive


Pro­prio in questi comu­ni il risul­ta­to ottenu­to è anda­to oltre ogni aspet­ta­ti­va, soprat­tut­to a Fiug­gi dove il par­ti­to si è pre­sen­ta­to con una sua lista con il sim­bo­lo. Si è sicu­ra­mente reg­is­tra­to un grande entu­si­as­mo pro­prio in virtù del risul­ta­to ottenu­to che fa ben sper­are per l futuro, ma che allo stes­so tem­po impone un più assid­uo e costante lavoro sui ter­ri­tori, pro­prio per affer­mare la pre­sen­za fat­ti­va nel­la vita pub­bli­ca e ammin­is­tra­ti­va che spes­so è anche una facil­i­tazione ad essere pre­sen­ti con il nos­tro sim­bo­lo. Molti sono i com­pag­ni che si sono avvi­c­i­nati — ha con­clu­so Bruno Bar­bona — molti han­no chiesto di essere tesserati ciò ci con­sente di pen­sare che c’è un grande spazio del­la polit­i­ca che oggi risul­ta vuo­to e che deve essere riem­pi­to di con­tribu­ti come sti­amo facen­do. Molti sono i com­pag­ni che sono tor­nati a votare dopo molto tem­po soprat­tut­to dove siamo sta­ti pre­sen­ti con il nos­tro sim­bo­lo.”.

Riu­ni­to il Comi­ta­to Fed­erale di Frosi­none e provin­cia

Related Images: