“Ismael – In viaggio dalla Siria”, al Teatro Trastevere lo spettacolo sulla vera storia di un ragazzo scappato e rifugiato in Europa

“Ismael – In viaggio dalla Siria”, al Teatro Trastevere lo spettacolo sulla vera storia di un ragazzo scappato e rifugiato in Europa

25/04/2023 0 Di Simone Bartoli

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2453 volte!

In sce­na il 26 e 27 aprile, pres­so il Teatro Traste­vere di Roma, alle ore 21.00, lo spet­ta­co­lo “Ismael – In viag­gio dal­la Siria”, di e con Mas­si­m­il­iano Frateschi, diret­to da Graziano Piaz­za e Alek­san­dros Memetaj.

Lo spet­ta­co­lo, arti­co­la­to in un monol­o­go di teatro con­tem­po­ra­neo, è ispi­ra­to alla sto­ria vera di Adnan, un ragaz­zo scap­pa­to dal­la Siria e tut­to­ra rifu­gia­to in qualche parte d’Eu­ropa. Ismael è un ragaz­zo iper­at­ti­vo, sem­pre sor­ri­dente nonos­tante il bagaglio emo­ti­vo del suo viag­gio. Dopo essere sta­to perse­gui­tato e incar­cer­a­to sen­za ragione, riesce a fug­gire e si ritro­va a Roma, all’ufficio per gli immi­grati.

Ha impara­to la lin­gua ital­iana e le preghiere quan­do era bam­bi­no, inseg­nategli dal­la madre, ormai scom­parsa, e che pre­med­i­ta­va la fuga di suo figlio in un altro paese sin dal­la nasci­ta. Quan­do Ismael arri­va all’uf­fi­cio d’im­mi­grazione, dopo aver attra­ver­sato due deser­ti, sei nazioni e aver per­so le trac­ce del fratel­lo mag­giore, scom­par­so durante la loro per­ma­nen­za in un carcere, si com­muove e con sar­cas­mo e iro­nia rac­con­ta la sua sto­ria.

La vicen­da par­la a viso aper­to del tema del­la guer­ra e del­la per­se­cuzione, tan­to assur­do ma al tem­po stes­so ormai scon­ta­to per chi lo vede da lon­tano …quan­to vis­su­to con appar­ente nor­mal­ità da chi ci si tro­va in mez­zo, ed è costret­to a far­si una coraz­za emotiva…pronta a scioglier­si via via che emer­gono i rac­con­ti.

 

Mas­si­m­il­iano Frateschi   — attore e autore del testo

Mas­si­m­il­iano Frateschi, attore e autore, nasce a Bari nel 1987 e si trasferisce a Roma appe­na com­piu­ti i diciot­to anni. Diplo­ma­to all’accademia di cin­e­ma e teatro NUCT (Cinecit­tà) inizia il suo per­cor­so lavo­ran­do come attore con Vale­rio Binasco, Daniele Sal­vo ed Emanuela Gior­dano in pro­duzioni teatrali nazion­ali. Suc­ces­si­va­mente si trasferisce a New York per stu­di­are alla Susan Bat­son Stu­dios, dove res­ta un anno, per poi tornare a lavo­rare in Italia. Esor­disce al cin­e­ma nel 2012 con il film “To Rome with love” diret­to da Woody Allen e suc­ces­si­va­mente si aggiu­di­ca ruoli pro­tag­o­nisti in altre pel­li­cole come “Duis­burg – Lin­ea di sangue”, “Le sedie di Dio” e “Sul­la mia pelle” con­tin­uan­do anche a recitare su lavori inter­nazion­ali tra cui la serie “Trust” del reg­ista inglese Pre­mio Oscar Dan­ny Boyle, prodot­ta Fox. Al suo esor­dio come autore di teatro con­tem­po­ra­neo pre­sen­ta “La Gab­bia”, in sce­na al Teatro Bran­cac­ci­no e riscuote un buon suc­ces­so con un testo a due intro­spet­ti­vo ma iron­i­co. Suc­ces­si­va­mente arri­va anche il sec­on­do testo “Ismael — In viag­gio dal­la Siria” che debut­ta all’ OFF OFF THEATRE di Roma e vinci­tore di 11 pre­mi in un solo anno di repliche.

 

Cast com­ple­to

ISMAEL — In viag­gio dal­la Siria

Di e con Mas­si­m­il­iano Frateschi

Regia: Graziano Piaz­za

Aiu­to regia: Alek­san­dros Memeta­ji

Pro­duzione: La Gab­bia Teatro

Assis­tente pro­duzione e dis­tribuzione: Beat­rice Picariel­lo

Foto: Bian­ca Hira­ta

Musiche dal vivo: Mubin Dunen

 

ISMAEL

26 – 27 Aprile ore 21:00

Teatro Traste­vere

Via Jaco­pa De’ Settesoli 3, Roma 00153

info e tick­et

06 5814004

info@teatrotrastevere.it

Related Images: