Roma. Help Pellegrini: una nuova rete per i pellegrini tra Roma e Teano

Roma. Help Pellegrini: una nuova rete per i pellegrini tra Roma e Teano

19/02/2023 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2548 volte!

Sul­la Fran­ci­ge­na nel sud Lazio, pel­lergei­ni e cam­mini­a­tori


L’Associazione Grup­po dei Dod­i­ci, insieme ad altre asso­ci­azioni locali nel Lazio, ha isti­tu­ito la” Rete Help Pel­le­gri­ni” per seguire e aiutare cam­mi­na­tori e pel­le­gri­ni che tran­si­tano tra Roma e Teano lun­go la Via Fran­ci­ge­na nel Sud.

Il grup­po di aiu­to è for­ma­to da 18 per­sone coor­di­nate da Giuseppe Puc­ci del Grup­po dei Dod­i­ci, che si ten­gono aggior­nate tramite un nuo­vo grup­po su What­sApp. L’obiettivo è offrire sup­por­to ai viag­gia­tori per quan­to riguar­da accoglien­ze (per­not­ta­men­ti, vit­to, ecc.), situ­azioni di emer­gen­za e infor­tu­ni, smar­ri­men­to del trac­cia­to, oppure situ­azioni di crit­ic­ità che impedis­cono o ren­dono peri­coloso il pas­sag­gio sul per­cor­so.
E’ anche impor­tante reg­is­trare il numero di cam­mi­na­tori e pel­le­gri­ni che per­cor­rono la Via Fran­ci­ge­na a sud nel Lazio per rac­cogliere dati e pro­muo­vere l’infrastruttura lun­go questo trat­to, per­ciò il grup­po si occu­pa di dis­tribuire una sche­da di ril­e­va­men­to.
Se sei in tran­si­to lun­go la Via Fran­ci­ge­na nel sud del Lazio, o sei stai piani­f­i­can­do il tuo viag­gio, puoi chiedere sup­por­to in qual­si­asi momen­to al Grup­po dei Dod­i­ci tramite i con­tat­ti qui ripor­tati: Tele­fono Giuseppe Puc­ci: +39 349 808 7237 Mail: info@gruppodeidodici.eu


(Grup­pi ‚pic­coli o gran­di sono sem­pre numerosi i vian­dan­ti tra Roma e Teano sul­la Via Fran­ci­ge­na)
Dal can­to suo, ilPres­i­dente del Grup­po dei Dod­i­ci, Gian­car­lo Forte ha così com­men­ta­to questo nuo­vo impeg­no: ” La via Fran­ci­ge­na a Sud di Roma vede sem­pre più cam­mi­na­tori che la per­cor­rono, soprat­tut­to stranieri, l’im­por­tan­za di avere un trac­cia­to fruibile e sicuro è una pri­or­ità. Per questo la nos­tra asso­ci­azione ha pen­sato di creare un grup­po di per­sone col­le­gate fra loro, che pos­sano dare un sosteg­no a chi per­corre ques­ta nos­tra bel­lis­si­ma via”.

Related Images: