GROTTAFERRATA, PALOZZI(CAMBIAMO-ITALIA AL CENTRO): “NON SOSTENIAMO CANDIDATURA DI LORENZO LETTA”

GROTTAFERRATA, PALOZZI(CAMBIAMO-ITALIA AL CENTRO): “NON SOSTENIAMO CANDIDATURA DI LORENZO LETTA”

02/04/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1650 volte!

“Alle prossime elezioni ammin­is­tra­tive di Grotta­fer­ra­ta 2022, “Cam­bi­amo — Italia al Cen­tro” non soster­rà il can­dida­to sin­da­co Loren­zo Let­ta”. Ad annun­cia­r­lo, in una nota, è il con­sigliere regionale del Lazio ed espo­nente nazionale di “Cam­bi­amo-Italia al Cen­tro”, Adri­ano Palozzi, che spie­ga così le ragioni di tale scelta: “Siamo alle solite, nel cen­trode­stra si aus­pi­ca dial­o­go demo­c­ra­ti­co, con­di­vi­sione di inten­ti e scelte uni­tarie, ma poi le can­di­da­ture a sin­da­co avven­gono sen­za alcun tipo di con­fron­to e ascolto. A Grotta­fer­ra­ta, ad esem­pio, pur essendo “Cam­bi­amo- Italia al Cen­tro” parte inte­grante del­la coal­izione di cen­trode­stra, nes­suno ci ha chiam­a­to, e nos­tro mal­gra­do abbi­amo dovu­to appren­dere sola­mente dal­la stam­pa del­la can­di­datu­ra a sin­da­co di Loren­zo Let­ta per il cen­trode­stra: una scelta, quel­la volu­ta da Fi-Fdi-Lega, che per­al­tro non ci rap­p­re­sen­ta. Ma, al di là dei nomi sul tavo­lo, quel­lo che non pos­si­amo accettare è pro­prio questo modus operan­di, basato su deci­sioni prese sen­za con­di­vi­sione e uni­ta­ri­età. A nos­tro giudizio, infat­ti, tutte le forze politiche sedute al tavo­lo dovreb­bero avere pari dig­nità e si sarebbe dovu­to pro­cedere su logiche di coe­sione e col­lab­o­razione. Un per­cor­so sino­ra man­ca­to in molte cit­tà, a par­tire da Grotta­fer­ra­ta dove, lo rib­a­di­amo con forza, non soster­re­mo la can­di­datu­ra di Let­ta”, con­clude Palozzi.

Related Images: