Ucraina, Assotutela: “accogliamo i bimbi bisognosi di cure”

Ucraina, Assotutela: “accogliamo i bimbi bisognosi di cure”

25/02/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1125 volte!

Mar­i­ta­to lan­cia una inizia­ti­va per l’accoglienza nei nos­tri ospedali dei pic­coli onco­logi­ci ucrai­ni

“La guer­ra e i bam­bi­ni. Sono loro i più indife­si di fronte alla defla­grazione di un qual­cosa che non com­pren­dono, che da un momen­to all’altro li pri­va del­la loro vita con­sue­ta, degli ami­ci, degli affet­ti, dei giochi, del­la scuo­la. E quan­do sono più frag­ili delle cure”. Lo dichiara il pres­i­dente di Asso­Tutela Michel Mar­i­ta­to che, pro­prio in qual­ità di pres­i­dente, si fa pro­mo­tore di una enco­mi­a­bile inizia­ti­va riv­ol­ta ai bam­bi­ni e, in par­ti­co­lare a quel­li più frag­ili. “Mi rende orgoglioso trasmet­tere la comu­ni­cazione uffi­ciale – dichiara – che l’associazione che mi onoro di pre­siedere, che fa del­la tutela dei dirit­ti e del­la pro­tezione dei più deboli lo scopo prin­ci­pale, oggi 25 feb­braio, incon­tr­erà l’ambasciata Ucraina con i cui espo­nen­ti affron­terà il tema del­la disponi­bil­ità offer­ta da ques­ta nos­tra grande famiglia, per accogliere i bam­bi­ni onco­logi­ci offren­do la con­ti­nu­ità delle cure in Italia. Sarà cura di Asso­Tutela – con­tin­ua il pres­i­dente – assi­cu­rare in con­tat­ti con gli ospedali infan­tili e garan­tire tut­ti i pas­sag­gi buro­crati­ci rel­a­tivi all’accoglienza, alla pre­sa in cari­co, al com­ple­ta­men­to del per­cor­so assis­ten­ziale. Ė il min­i­mo che si pos­sa fare in un caso come questo, un modo per agire conc­re­ta­mente venen­do incon­tro chi è col­pi­to diret­ta­mente dal con­flit­to: Non solo man­i­fes­tazioni di sol­i­da­ri­età in piaz­za, ancorché apprez­z­abili. Abbi­amo deciso di essere sol­i­dali con azioni con­crete che abbiano un rif­lesso tan­gi­bile sul­la vita dei cit­ta­di­ni ucrai­ni”, chiosa Mar­i­ta­to.
​​​​​​​​​
​​​​​​​​​​Roma, 25 feb­braio 2022

Related Images: