NATALE E CAPODANNO, REA: “ORDINANZE SINDACI CONTRO BOTTI PER TUTELA ANIMALE”

NATALE E CAPODANNO, REA: “ORDINANZE SINDACI CONTRO BOTTI PER TUTELA ANIMALE”

22/12/2021 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 744 volte!

“Se le ammin­is­trazioni pub­bliche non inter­ver­ran­no con provved­i­men­ti mirati e con­creti con­tro i bot­ti di Natale e Capo­dan­no, anche queste fes­tiv­ità natal­izie rischier­an­no di essere ricor­date come un vero e pro­prio bol­let­ti­no di guer­ra per la salute e il benessere dei nos­tri ami­ci ani­mali. Si avvic­i­na, infat­ti, il 2022 e sta per avviar­si la cor­sa all’acquisto dei fuochi di arti­fi­cio e di giochi pirotec­ni­ci: si trat­ta di una realtà davvero allar­mante, pre­oc­cu­pante, per­al­tro da sem­pre non suf­fi­cien­te­mente mon­i­tora­ta, soprat­tut­to se si con­sid­era che, nel nos­tro paese, sono davvero tan­tis­si­mi gli ani­mali che ogni anno per­dono la vita a causa dei fes­teggia­men­ti per il San­ta Natale e l’arrivo del nuo­vo anno. I bot­ti di Capo­dan­no, inoltre, rap­p­re­sen­tano un peri­co­lo per gli stes­si esseri umani con centi­na­ia i fer­i­ti ogni anno. Per ques­ta ragione, il par­ti­to politi­co “Riv­o­luzione Ecol­o­gista Ani­mal­ista” chiede con forza ai sin­daci di tut­ti i Comu­ni d’Italia di emet­tere ordi­nanze speci­fiche, che vietino l’utilizzo dei bot­ti sui ter­ri­tori di pro­pria com­pe­ten­za, predili­gen­do, nel caso, l’utilizzo di fuochi pirotec­ni­ci solo lumi­nosi e sen­za esplo­sioni rumor­ose. Si trat­ta di un gesto di civiltà e di rispet­to nei con­fron­ti degli ani­mali e noi vig­ilere­mo per questo”.
Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale del par­ti­to “Riv­o­luzione Ecol­o­gista Ani­mal­ista”, Gabriel­la Cara­man­i­ca, e il pres­i­dente nazionale Mar­co Strano.