NATALE, CARAMANICA(RAE): “ANIMALI? SI ALLE ADOZIONI RESPONSABILI”

NATALE, CARAMANICA(RAE): “ANIMALI? SI ALLE ADOZIONI RESPONSABILI”

10/12/2021 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 889 volte!

“Si avvic­i­na il Natale e per mil­ioni di ital­iani è tem­po di pen­sare ai regali. E, come ogni anno, a molti viene in mente di pren­dere al canile un ani­male per un caro o un famil­iare: un gesto di grande affet­to, bel­lis­si­mo, per dare calore ai tan­ti cani e gat­ti più sfor­tu­nati e per dare una famiglia a tan­ti pelosi, altri­men­ti rinchiusi in fred­di box di canili. In questo con­tento, dunque, non pos­si­amo che essere sod­dis­fat­ti se un essere umano apre il pro­prio cuore a un ani­male ma, al con­tem­po, a Riv­o­luzione Ani­mal­ista ed Ecol­o­gista preme ricor­dare che questi ulti­mi non sono gio­cat­toli, né una moda momen­tanea o sem­plice­mente lega­ta agli acquisti natal­izi. Gli ani­mali non sono e non devono rap­p­re­sentare una pul­sione passeg­gera col ris­chio di essere poi abban­do­nati, una vol­ta che l’entusiasmo natal­izio viene meno. Un ani­male è un essere sen­ziente che, una vol­ta accolto in casa, deve essere trat­ta­to con rispet­to e amore, poiché rap­p­re­sen­ta a tut­ti gli effet­ti un mem­bro del­la famiglia, che dona affet­to e pre­tende di ricev­er­lo incon­dizion­ata­mente. Come par­ti­to che tutela i dirit­ti degli ani­mali, quin­di, incor­ag­giamo con impeg­no e pas­sione le adozioni sì, ma fat­te in maniera respon­s­abile e intel­li­gente. In ques­ta direzione, aus­pichi­amo anche che le pro­ce­dure buro­cratiche e ammin­is­tra­tive, legate alle adozioni all’interno dei canili, diventi­no più snelle, sicure, veloci e con­trol­late al fine di con­trarre la dis­tan­za spaziale e tem­po­rale tra le per­sone e i nos­tri ami­ci pelosi”.
Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale del Par­ti­to Riv­o­luzione Ani­mal­ista ed Ecol­o­gista, Gabriel­la Cara­man­i­ca.

Related Images: