PRESENTATO A MARINO IL PROGETTO “ANIMA MEDITERRANEA”

PRESENTATO A MARINO IL PROGETTO “ANIMA MEDITERRANEA”

03/05/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2404 volte!

PRESENTATO A MARINO IL PROGETTO “ANIMA MEDITERRANEA”

Si promuove il territorio attraverso le sue eccellenze

 

Si è tenu­ta mart­edì 30 aprile scor­so la pre­sen­tazione del prog­et­to Ani­ma Mediter­ranea volto alla pro­mozione e com­mer­cial­iz­zazione delle eccel­len­ze del ter­ri­to­rio in ambito inter­nazionale, impor­tante occa­sione per favorire lo svilup­po eco­nom­i­co e cul­tur­ale del­la cit­tà di Mari­no.

All’evento era­no pre­sen­ti per l’Amministrazione comu­nale l’Assessore alle Attiv­ità Pro­dut­tive Ada San­ta­mai­ta che ha rifer­i­to le moti­vazioni che han­no spin­to ad aderire, come isti­tuzione, al prog­et­to pro­mosso da un’Associazione cul­tur­ale no prof­it ital­iana con sede a Vel­letri cre­a­ta da un team di gior­nal­isti ed esti­ma­tori del­la bellez­za più aut­en­ti­ca che si ded­i­cano alla divul­gazione di quelle eccel­len­ze arti­gianali tan­to esclu­sive da rap­p­re­sentare l’espressione più raf­fi­na­ta del “lus­so”.

La Mis­sion e le final­ità di Ani­ma Mediter­ranea sono sta­ti ampia­mente illus­trati dai respon­s­abili del prog­et­to: la dott.ssa Daniela Rus­so, Fran­co Man­cu­so e Gae­tano Bal­di.

Si trat­ta di una piattafor­ma mul­ti­lin­gua, ric­chissi­ma di “bellez­za” www.animamediterranea.eu che con­ter­rà le cat­e­gorie: Arte, Pae­sag­gi e Ter­ri­tori, Mobili e Ogget­ti, Fiori e Piante, Gourmet e Style che rac­con­ter­an­no le diverse realtà fino a sfo­cia­re in un esclu­si­vo e‑shop inter­nazionale dec­li­na­to in più lingue o a un form di con­tat­to per ciò che non può essere inser­i­to. Sia i pro­dut­tori che i prodot­ti dovran­no cor­rispon­dere alle carat­ter­is­tiche insite nel­la mis­sion del prog­et­to che con­tem­pla l’eccellenza e, per alcu­ni set­tori, l’unicità dei prodot­ti ma, in ogni caso, non sono incluse le realtà indus­tri­ali e prodot­ti di largo con­sumo.

In sostan­za sarà inglo­ba­to in “Ani­ma Mediter­ranea” tut­to ciò che cor­rispon­derà alla più grande “bellez­za” e all’assoluta esclu­siv­ità.

La pri­ma parte del prog­et­to ver­rà dif­fusa on line medi­ante i gior­nali del grup­po Libero-Reporter che han­no sede a Lon­dra, i social ed altri media part­ner nel mon­do. Sarà attua­to poi un piano di comu­ni­cazione e mar­ket­ing molto spin­to, ma adegua­to al tar­get,  essen­zial­mente in quelle zone del mon­do eco­nomi­ca­mente effer­ves­cen­ti quali ad esem­pio l’UK, il nord Europa, gli USA, il Brasile, il Cana­da, l’Australia, il Medio Ori­ente, la Rus­sia, il Giap­pone, la Cina e i mer­cati emer­gen­ti africani.

Molto inter­es­sati i cit­ta­di­ni inter­venu­ti apparte­nen­ti alle Asso­ci­azioni di cat­e­go­ria e non solo: era­no infat­ti pre­sen­ti il Pres­i­dente del­la Got­to D’Oro ing. Lui­gi Capor­ic­ci, Mau­ro Gargano per l’Azienda l’Oro delle Donne, Gugliel­mo Schi­affi­ni per la Coldiret­ti di Mari­no, Fabio Martel­la per l’Associazione Arti­giani “Z. Negroni”, Mari­na Funghi per l’Accademia Castri­me­niense e Diego Gen­tili per l’Accademia del­la Arti dei Castel­li Romani, gli artisti Pao­lo Marazzi e Ste­fano Piali, gli architet­ti Ter­ri­bili e Batoc­chi del­lo Stu­dio DUETI, Emil­iano Fabi per il design,  Venanzio Sagratel­la per il Con­sorzio Ciambel­la al Mosto, la Bis­cot­te­ria Suli­ma, i fab­bri Percibal­li, Mar­roc­co, Anel­luc­ci, Armi­ni Le tapissier, Mar­co Fabi per il Museo dif­fu­so del vino e Can­ti­na Fabi e tante altre maes­tranze del ter­ri­to­rio.

Related Images: