Expo 2030, Matteoni(MMG): “Delusi ma Roma punti al Giubileo 2025”

Expo 2030, Matteoni(MMG): “Delusi ma Roma punti al Giubileo 2025”

29/11/2023 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 977 volte!

“L’Ara­bia Sau­di­ta con Riad si è aggiu­di­ca­ta la com­pe­tizione per Expo 2030 al pri­mo turno delle votazioni nel­la 173ma Assem­blea gen­erale del Bureau inter­na­tion­al des expo­si­tions, men­tre Roma si clas­si­fi­ca solo terza dopo un per­cor­so che appari­va già di per sé piut­tosto com­pli­ca­to. È chiaro ed evi­dente che ci sarem­mo aspet­tati un risul­ta­to sin­ce­ra­mente più roseo e pos­i­ti­vo, la scon­fit­ta è cocente ma non dob­bi­amo perder­ci d’animo. L’Expo 2030 nel­la cap­i­tale d’Italia, infat­ti, avrebbe potu­to rap­p­re­sentare un grande volano eco­nom­i­co, tur­is­ti­co e com­mer­ciale ma bisogna guardare avan­ti per­ché tra poco più di un anno si aprirà il Giu­bileo, un even­to che riverserà nell’Urbe Eter­na mil­ioni di per­sone. E la nos­tra cit­tà dovrà far­si trovare pronta a liv­el­lo di accoglien­za, infra­strut­turale e sociale. Dunque, l’impegno e la sin­er­gia delle isti­tuzioni non devono venire meno, anzi deb­bono rad­doppi­are: Comune di Roma, Regione Lazio e gov­er­no nazionale san­no da dove ripar­tire”.

Così, in una nota stam­pa, Mar­co Mat­teoni, ex pres­i­dente del­la Con­far­ti­giana­to Edilizia di Roma e del Lazio, nonché tra i prin­ci­pali play­er nel­la riqual­i­fi­cazione immo­bil­iare ed ener­get­i­ca.

Related Images: