Pasqua, Caramanica(Rea): “Stop alla carneficina di agnelli e conigli”

Pasqua, Caramanica(Rea): “Stop alla carneficina di agnelli e conigli”

15/04/2022 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 552 volte!

“Riv­o­luzione Ecol­o­gista Ani­mal­ista intende esprimere con forza la pro­pria pre­oc­cu­pazione per quan­to potrebbe accadere in occa­sione del­la San­ta Pasqua, quan­do saran­no macel­lati migli­a­ia di agnel­li e di conigli. Una prat­i­ca allar­mante che si ripete ogni anno in nome del­la tradizione e del­la con­sue­tu­dine ma che il nos­tro par­ti­to stig­ma­tiz­za, nel­la sper­an­za pos­sa diminuire sen­si­bil­mente. In questo con­testo, riv­ol­gen­do gli auguri di una ser­e­na Pasqua a nome di tut­to il nos­tro staff, rac­co­man­di­amo di risparmi­are queste ani­me inno­cen­ti des­ti­nate ad alli­etare la tavola ed sod­dis­fare il pro­prio pala­to. Agnel­li e conigli sono ani­mali dol­ci e indife­si, esseri sen­zi­en­ti quan­to noi e come noi sof­frono e per­cepis­cono l’avvic­i­nar­si del­la loro fine. Che la Pasqua dunque sia anche il risveg­lio delle nos­tre coscien­ze. Ne abbi­amo davvero bisogno”.
Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale del par­ti­to politi­co Riv­o­luzione Ecol­o­gista Ani­mal­ista, Gabriel­la Caramanica.