Ceccano (FR): Il Salone dell’Edilizia accoglie gli studenti di Ostia

Ceccano (FR): Il Salone dell’Edilizia accoglie gli studenti di Ostia

19/05/2016 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 4078 volte!

gruppo studenti OstiaCec­ca­no (FR): Il Salone del­l’Edilizia accoglie gli stu­den­ti di Ostia

Il Salone del­l’Edilizia di Expo Cen­tro Italia è anche un polo didat­ti­co di rifer­i­men­to per le scuole e gli isti­tu­ti supe­ri­ori non solo del­la provin­cia di Frosinone.

Nel­la gior­na­ta di lunedì 16 mag­gio, infat­ti, Expo ha accolto una comi­ti­va di stu­den­ti prove­ni­en­ti dal­l’Is­ti­tu­to Supe­ri­ore per Geometri di Ostia, men­tre altre impor­tan­ti vis­ite sono già in pro­gram­ma per i giorni a seguire.

Si trat­ta di un impor­tante risul­ta­to che dimostra pro­prio come il nos­tro ter­ri­to­rio, pos­sa fun­gere da attrat­ti­va per moltissime altre realtà, apren­dosi oltre i suoi con­fi­ni e facen­dosi sco­prire per tutte le sue carat­ter­is­tiche e pecu­liar­ità che è in gra­do di offrire, gra­zie anche alla facile rag­giun­gi­bil­ità che gode attra­ver­so i col­lega­men­ti stradali e ferroviari.

Vis­i­tari il Polo Fieris­ti­co Expo Cen­tro Italia, infat­ti, sig­nifi­ca al con­tem­po pot­er sco­prire l’area mon­u­men­tale nat­u­rale del Bosco di Faito, vis­itare il Castel­lo dei Con­ti di Cec­ca­no o Cas­tel Sindi­ci, di cui il Comune di Cec­ca­no ha mes­so a dis­po­sizione depli­ant ed altro mate­ri­ale infor­ma­ti­vo, o anco­ra le altre bellezze che il ter­ri­to­rio van­ta  in tut­ta, dal­la cit­tà dei Papi, di Anag­ni, fino all’Ab­bazia di Monte Cassino.

I ragazzi, accom­pa­g­nati dal per­son­ale docente del­l’Is­ti­tu­to, han­no vis­i­ta­to il Polo Fieris­ti­co e pres­so alcu­ni stand delle Aziende parte­ci­pan­ti, han­no tenu­to, insieme ai loro docen­ti ed al per­son­ale qual­i­fi­ca­to delle aziende stesse, vere e pro­prie lezioni didat­tiche, incen­trate sui seguen­ti argo­men­ti: lavo­rare in sicurez­za nei luoghi di lavoro e mes­sa in sicurez­za dei cantieri; capac­ità di resisten­za e prove di resisten­za sui mate­ri­ali di impiego di nuo­va gen­er­azione, nel­la real­iz­zazione di man­u­fat­ti edili; risparmio ener­geti­co e bioedilizia.

Sicurez­za, qual­ità, risparmio ener­geti­co, inno­vazione tec­no­log­i­ca, ricer­ca e tutela ambi­en­tale, sono dunque risul­tati gli argo­men­ti sui quali l’im­pren­di­to­ria edile in gen­erale ed il con­suma­tore finale, inve­stono i loro cap­i­tali e risorse.

1 2 3