Premi e successo per l’anteprima del “Roma Videoclip” alla Festa del Cinema. Daniele Silvestri “artista dell’anno”

Premi e successo per l’anteprima del “Roma Videoclip” alla Festa del Cinema. Daniele Silvestri “artista dell’anno”

23/10/2019 0 Di Simone Bartoli

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1206 volte!

Come ormai da con­sol­i­da­ta tradizione, la Fes­ta del Cin­e­ma di Roma ha ospi­ta­to tra i suoi even­ti l’anteprima del­la XVII edi­zione del “Roma Video­clip: il cin­e­ma incon­tra la musi­ca”.

Ideato e diret­to dal­la ener­gi­ca Francesca Pig­gianel­li, ormai una garanzia per gli even­ti legati al cin­e­ma, il Pre­mio è ded­i­ca­to al con­nu­bio tra cin­e­ma e musi­ca, e ha l’obiettivo di val­oriz­zare la for­ma espres­si­va pecu­liare del video­clip.

Patro­ci­na­to dal­la Regione Lazio, con il riconosci­men­to del­la Direzione Gen­erale Cin­e­ma e Audio­vi­si­vo del Min­is­tero per i Beni e le Attiv­ità Cul­tur­ali, del Cen­tro Sper­i­men­tale di Cin­e­matografia, del­la Cinecit­tà Panalight, e con il sup­por­to di Luce Cinecit­tà e di Roma Lazio Film Com­mis­sion, Roma Video­clip è un con­cor­so che omag­gia ogni anno artisti, reg­isti, video­clip, musiche e com­pos­i­tori, live film con­cer­to, pro­duzioni e serie web. Un appun­ta­men­to dove si incon­tra­no e sono pre­miati i più impor­tan­ti pro­tag­o­nisti del set­tore cin­e­matografi­co e musi­cale.

E come ogni anno, il Pre­mio gode di una notev­ole vis­i­bil­ità anche gra­zie all’anteprima, un even­to nell’evento con grande parte­ci­pazione di pub­bli­co, pres­so lo spazio del­la Regione Lazio durante la Fes­ta del Cin­e­ma. Quest’anno, nel cor­so del­la ser­a­ta di mart­edì 22 otto­bre con­dot­ta dal gior­nal­ista Rai Ste­fano Butta­fuo­co insieme a Francesca Pig­gianel­li, sono sta­ti asseg­nati molti pres­ti­giosi pre­mi.

A Daniele Sil­vestri è anda­to il pre­mio di “artista dell’anno” per il con­nu­bio tra cin­e­ma e musi­ca, gra­zie al video­clip “Scusate se non piango”, cui è sta­to asseg­na­to anche uno spe­cial award per il numero di star coin­volte nelle riprese. Oltra al can­tau­tore romano è sta­to pre­mi­a­to anche il “reg­ista dell’anno” Gior­gio Testi, che ha diret­to il video con Vale­rio Mas­tran­drea. Il video, proi­et­ta­to in sala, è sta­to gira­to pres­so l’Angelo Mai, luo­go sig­ni­fica­ti­vo del­la cul­tura romana con un per­cor­so travaglia­to, ha vis­to la parte­ci­pazione di molti artisti famosi e ha rac­con­ta­to una vera e pro­pria sto­ria sociale, che ha vis­to pro­tag­o­nisti gli apparte­nen­ti al cen­tro e la polizia.

Tra gli altri pre­mi asseg­nati, il Pres­i­dente del­la Roma Lazio Film Com­mis­sion, Luciano Sove­na, ha con­seg­na­to il pre­mio spe­ciale ad Alessan­dro Haber per il video­clip sociale “Nes­suno pote­va non sapere”, omag­gio al reg­ista Toni­no Zan­gar­di. Pro­prio l’attore ci ha tenu­to a ricor­dare l’amico: “Toni­no era il mio ami­co del cuore, mi man­ca tan­to, questo pre­mio lo dedi­co a lui, abbi­amo con­di­vi­so tante cose insieme per 30 anni, era una intel­li­gen­za rara”.

Lo Spe­cial award sociale è anda­to a Mau­r­izio Mar­tinel­li per il video­clip “Ani­ma a Bran­del­li” (regia di  Fabio Sidoti e Michele Vitiel­lo), e il pre­mio riv­e­lazione a “I wish I was like you”, film doc­u­men­tario musi­cale sul con­cer­to dei Nir­vana, regia di Luca Ono­rati e Francesco Gargamel­li.

Durante la ser­a­ta sono sta­ti annun­ciati  il pro­gram­ma e alcu­ni degli ospi­ti del­la XVII edi­zione del Roma Video­clip. Il 1° dicem­bre ci sarà la Fes­ta del Video­clip pres­so l’“Apollo 11”, con­dot­ta da Andrea Il Dra­go, men­tre il 4 dicem­bre avrà luo­go la pre­mi­azione, pres­so la Sala Felli­ni all’interno degli Stu­dios di Cinecit­tà, ser­a­ta con­dot­ta da Clau­dio Guer­ri­ni di RDS.

Tra gli altri saran­no pre­miati i video­clip di Tom­ma­so Par­adiso, dei Mane­skin e di Dolcenera.

 

Con­di­vi­di:
error0