Mario Donald del Ruah (San Vitaliano) vince il Trofeo Sapori di Napoli

Mario Donald del Ruah (San Vitaliano) vince il Trofeo Sapori di Napoli

17/04/2023 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1980 volte!

Mario Donald del Ruah di San Vitaliano (Na) vince il primo ed unico Campionato dell’Aperitivo “Trofeo Sapori di Napoli” in Italia

Mario Don­ald è il vinci­tore asso­lu­to del pri­mo Cam­pi­ona­to dell’Aperitivo – Tro­feo Sapori di Napoli. Il bar man­ag­er del Ruah, cock­tail bar di San Vital­iano (Na), si è aggiu­di­ca­ta la pri­ma edi­zione dell’unica rasseg­na in Italia intera­mente ded­i­ca­ta all’aperitivo, riceven­do il Tro­feo Sapori di Napoli, un leone in vetro sof­fi­a­to real­iz­za­to dal­la sof­fi­atrice di vetro Mon­i­ca San­ni­co­la, dalle mani dell’imprenditore Gen­naro Gale­otafiore.

La man­i­fes­tazione si è tenu­ta mer­coledì 12 e giovedì 13 aprile ad Agero­la, l’incantevole paesino sit­u­a­to tra le colline del­la Costiera Amal­fi­tana e la Peniso­la Sor­renti­na. La pri­ma ed uni­ca rasseg­na in Italia intera­mente ded­i­ca­ta all’aperitivo si è tenu­ta all’interno del cam­pus “Principe di Napoli”, una loca­tion di incom­pa­ra­bile bellez­za sit­u­a­ta su una scogliera a pic­co sul mare, cir­con­da­ta da tre ettari di par­co cos­ti­tu­ito da per­cor­si e tor­nan­ti che offrono scor­ci uni­ci e un pae­sag­gio moz­zafi­a­to.

Orga­niz­za­to dall’associazione “Aper­i­ti­vo Food & Drink” di Mar­ta Koral con il grande sup­por­to dell’azienda “Sapori di Napoli” del­lo chef impren­di­tore Gen­naro Gale­otafiore, il Cam­pi­ona­to dell’Aperitivo nasce da un’idea di Ser­gio Sbar­ra, avvo­ca­to, gior­nal­ista e orga­niz­za­tore di even­ti noto come “Avvo­ca­to Gourmet”, Dante Mar­ra, senior busi­ness con­sul­tant ed esper­to di food e drink, Clau­dio Gion­ti, con­sulente e docente uni­ver­si­tario esper­to di mar­ket­ing e comu­ni­cazione, Michele Gale­otafiore, esper­to di nuove tec­nolo­gie.

“Siamo orgogliosi di essere rius­ci­ti ad orga­niz­zare in una loca­tion così bel­la e tec­ni­ca­mente val­i­da la pri­ma edi­zione del Cam­pi­ona­to dell’Aperitivo – Tro­feo Sapori di Napoli. Una sfi­da vin­ta che ci sprona a fare di più per il prossi­mo anno” ha dichiara­to Mar­ta Koral, pres­i­dente dell’associazione “Aper­i­ti­vo Food & Drink”.

Sul­la stes­sa lunghez­za d’onda Gen­naro Gale­otafiore, patron dell’azienda “Sapori di Napoli” che fin dal pri­mo momen­to ha deciso di sostenere al mas­si­mo l’iniziativa. “Il set­tore ris­tora­ti­vo e ricetti­vo è carat­ter­iz­za­to anche dal momen­to aper­i­ti­vo, trop­po spes­so per­cepi­to solo come qual­cosa che antic­i­pa il pas­to vero e pro­prio, pran­zo o cena che sia. Noi cre­di­amo, invece, che l’aperitivo sia un momen­to uni­co, da esaltare ed ele­vare a mas­si­ma espres­sione del­la “dolce vita” all’italiana”.

Al Cam­pi­ona­to dell’Aperitivo han­no parte­ci­pa­to tan­tis­si­mi bar­tender, bar­man­ag­er, chef, piz­zaioli, ros­ticcieri, pas­ticcieri, cuochi e sushi­man prove­ni­en­ti da ogni parte d’Italia.

La gara prevede­va la pre­sen­tazione di una pro­pos­ta di aper­i­ti­vo com­pos­ta dall’abbinamento tra cock­tail e food.

A giu­di­care le pro­poste in gara è sta­ta una giuria d’ec­cel­len­za gui­da­ta dal pas­try chef Tom­ma­so Foglia, pas­try chef dell’anno sec­on­do Gam­bero Rosso ed uno dei giu­di­ci uffi­ciali di “Bake Off Italia”, il tal­ent show culi­nario del canale Real Time con­dot­to da Benedet­ta Par­o­di. Oltre al pres­i­dente Foglia, sup­por­t­a­to dalle vice pres­i­den­ti di giuria Mon­i­ca San­ni­co­la e Loredana Errichiel­lo, la giuria è sta­ta com­pos­ta da esper­ti del set­tore di fama inter­nazionale, tra cui food jour­nal­ist, chef, bar­tender, som­me­li­er e food blog­ger.

Questi i vinci­tori per ogni cat­e­go­ria:

-              Aperi­Ce­na, pri­mo pos­to per Elisa Som­ma, sec­on­do pos­to per Gio­van­ni Pas­tore, ter­zo pos­to per Cris­tiano Oliviero;

-              AperiP­iz­za, pri­mo pos­to per Gaia Carnevale, sec­on­do pos­to per Loren­zo Aiel­lo, ter­zo pos­to per Luciano Romano;

-              Aper­i­Tipi­co, pri­mo pos­to per Mar­i­an­na Pugliesi, sec­on­do pos­to per Anto­nio Borel­li, ter­zo pos­to per Ilario Avitabile;

-              AperiS­ushi, pri­mo pos­to per Francesco Nocera, sec­on­do pos­to per Anto­nio Sabati­no;

-              Ape­ri­Anal­col­i­co, pri­mo pos­to per Carmine Deste­fano;

-              Aper­iFrit­to, vince Lina Can­navale, sec­on­do pos­to per il paler­mi­tano Loren­zo Aiel­lo, ter­zo post per Aniel­lo Sor­renti­no;

-              AperiGluten­Free, pri­mo pos­to per Mar­i­an­na Iaquin­to, sec­on­do pos­to per il romano Mar­co Pic­co­lo.

Diver­si i pre­mi spe­ciali asseg­nati durante la due giorni, ovvero:

Miglior Drink a Patrizia Gargiu­lo del­lo Shub di Sor­ren­to; Pre­mio Cit­tà di Nola a Gen­naro Lan­gel­lot­ti del Ruah di San Vital­iano; Pre­mio Cit­tà met­ro­pol­i­tana di Napoli al pres­i­dente di giuria Tom­ma­so Foglia; Miglior Food Pair­ing a Mar­co Pic­co­lo, già con­cor­rente a Mas­terchef 10 Italia.

Il pre­mio per il vinci­tore del Tro­feo Sapori di Napoli con­siste in un cor­so di alta for­mazione “Ris­torazione di suc­ces­so, espe­rien­za e com­pe­ten­ze” con lo chef tris­tel­la­to Heinz Beck e con altri chef stel­lati che si ter­rà pres­so Il Principe di Napoli di Agero­la.  Il cor­so avrà inizio a novem­bre 2023 con una dura­ta di 400 ore e un val­ore di 10.000 euro.

Il pre­mio per i pri­mi tre clas­si­fi­cati di cias­cu­na cat­e­go­ria è una mas­ter­class con uno chef stel­la­to del­la dura­ta di una gior­na­ta pres­so il Cam­pus Principe di Agero­la.

Una pri­ma edi­zione impor­tante per un prog­et­to vision­ario che farà anco­ra par­lare di sé nei prossi­mi anni.

Related Images: