Domenica apre la sede di ‘Morolo Unita’, con Canali candidato a Sindaco

Domenica apre la sede di ‘Morolo Unita’, con Canali candidato a Sindaco

08/03/2019 0 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2033 volte!

CRESCE L’ENTUSIASMO SULLA CANDIDATURA

A SINDACO DI LUIGI CANALI

DOMENICA L’INAUGURAZIONE

DELLA SEDE DELLA 

LISTA CIVICA “MOROLO UNITA”

Lui­gi Canali incon­tra i cit­ta­di­ni. Dopo la pre­sen­tazione uffi­ciale del­la sua can­di­datu­ra a sin­da­co di Moro­lo lo scor­so 26 gen­naio, l’ex sin­da­cal­ista di lun­go cor­so del­la Cisl e già a con­sigliere regionale del Lazio dal 2005 al 2010, domeni­ca mat­ti­na alle 10 e 30 incon­tr­erà i cit­ta­di­ni del cen­tro lep­ino.

Lo farà in occa­sione dell’apertura del­la sede  del­la lista civi­ca “Moro­lo Uni­ta”, in via Roma, nel cen­tro stori­co di Moro­lo. Domeni­ca sarà l’occasione per appro­fondire ulte­ri­or­mente i tan­ti temi illus­trati nell’incontro di gen­naio e per dare voce a tut­ti col­oro che vor­ran­no portare il pro­prio con­trib­u­to di idee e prog­et­ti e a quan­ti sono inten­zionati a scen­dere in cam­po in pri­ma per­sona per la com­pe­tizione elet­torale del 26 di mag­gio. Un incon­tro uffi­ciale che fa segui­to ai tan­ti infor­mali che il can­dida­to a sin­da­co ha tenu­to nelle scorse set­ti­mane, in cui ha reg­is­tra­to il cres­cente inter­esse del­la popo­lazione per il prog­et­to politi­co-ammin­is­tra­ti­vo di “Moro­lo Uni­ta”.

E pro­prio il cres­cente entu­si­as­mo di questi giorni tes­ti­mo­nia la giustez­za del­la scelta effet­tua­ta da Canali, che si è volu­to met­tere in gio­co per il suo paese, la cui qual­ità del­la vita vuole miglio­rare sot­to tut­ti i pun­ti di vista. Per Canali infat­ti Moro­lo  meri­ta molto di più e deve quin­di fare l’atteso salto di qual­ità, pun­tan­do innanz­i­tut­to sul­la coe­sione sociale e sul­la val­oriz­zazione delle sue eccel­len­ze. In par­ti­co­lare Canali è inten­zion­a­to a coin­vol­gere nel suo prog­et­to politi­co-ammin­is­tra­ti­vo tut­ti i sin­goli cit­ta­di­ni e le orga­niz­zazioni pro­fes­sion­ali, eco­nomiche, sociali, cul­tur­ali e di vario genere pre­sen­ti sul ter­ri­to­rio.

“Il futuro di Moro­lo – ha spie­ga­to il can­dida­to a  sin­da­co – va costru­ito tut­ti insieme nell’ottica del­la mas­si­ma inclu­sione, tut­ti i cit­ta­di­ni dovran­no sen­tir­si pro­tag­o­nisti nel­la costruzione di un paese nuo­vo, inclu­si­vo e sol­i­dale, prote­so alla val­oriz­zazione delle tante ric­chezze di cui dispone”. Par­ti­co­lare atten­zione è riv­ol­ta allo svilup­po eco­nom­i­co del ter­ri­to­rio, con la val­oriz­zazione del pat­ri­mo­nio nat­u­ral­is­ti­co, stori­co ed artis­ti­co e delle tradizioni locali.

E affinché si pos­sa giun­gere alla stesura di un pro­gram­ma il più pos­si­bile con­di­vi­so e par­ti­co­lareg­gia­to Canali, dopo l’inaugurazione del­la sede di “Moro­lo Uni­ta” in pro­gram­ma domeni­ca, ha già pre­an­nun­ci­a­to che il prossi­mo appun­ta­men­to sarà con tutte le cat­e­gorie pro­dut­tive del paese. Un per­cor­so, quel­lo mes­so in cam­po da Canali, che non vuole tralas­cia­re alcun aspet­to del­la vita pub­bli­ca, ma che pun­ta soprat­tut­to sul coin­vol­gi­men­to di tut­ti,  per giun­gere al rag­giung­i­men­to dell’ambizioso obi­et­ti­vo di pot­er avere un paese all’altezza dei tem­pi.

Related Images: