Categoria: Umbria

03/07/2018 0

Tutti giù in Cantina”, chiusura in crescita per l’evento dedicato al vino di qualità che ha già raccolto conferme e sostegni istituzionali per l’edizione 2019

Di Fabio Ciarla

Suc­ces­so pieno per “Tut­ti giù in can­ti­na”, il Fes­ti­val del­la Cul­tura del Vino che si è tenu­to a Vel­letri (Roma) dal 29 giug­no all’1 luglio ha rac­colto un’ottima parte­ci­pazione e soprat­tut­to gran­di con­sen­si, con­fer­man­do una cresci­ta notev­ole dell’evento. La for­mu­la del­la degus­tazione abbina­ta, oltre che al cibo, alle arti e ai mestieri del mon­do del vino piace sem­pre di più, anche per­ché rende l’appuntamento piacev­ole per pub­bli­ci diver­si, dagli esper­ti di vino – che han­no trova­to in degus­tazione gran­dis­si­mi prodot­ti da tut­ta Italia e dal Mon­do – alle famiglie con bam­bi­ni e cani al segui­to, fino agli appas­sion­ati di Sto­ria o di Arte. Con­fer­mati i numeri del­la pas­sa­ta edi­zione dell’evento orga­niz­za­to da CREA Vel­letri e Asso­ci­azione “Idee in fer­men­to”, così come la sede dell’istituto di ricer­ca di via Can­ti­na Sper­i­men­tale è sta­ta per­cepi­ta anco­ra una vol­ta come uno dei luoghi più affasci­nan­ti del­la cit­tà.