Roma, Assotutela: “Preoccupazione per smaltimento di mascherine. Come si sta procedendo?”

Roma, Assotutela: “Preoccupazione per smaltimento di mascherine. Come si sta procedendo?”

26/11/2021 0 Di Marco Montini

Hits: 139

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 568 volte!

“Men­tre assis­ti­amo, mod­er­ata­mente pre­oc­cu­pati, all’aumento dei con­ta­gi da Sars-CoV­‑2 dovu­ti a più fat­tori con­comi­tan­ti, c’è un’altra epi­demia che si sta dif­fonden­do e di cui nes­suno si accorge: l’epidemia ambi­en­tale da man­ca­to smal­ti­men­to di mascher­ine”. Lo dichiara il pres­i­dente di Asso­Tutela Michel Mar­i­ta­to che spie­ga: “Da tem­po si è per­so il con­trol­lo del­la situ­azione nelle nos­tre cit­tà e sor­prende che a Roma, men­tre tut­ti sono impeg­nati nel risol­vere l’atavico prob­le­ma dovu­to all’accumulo di rifiu­ti, nes­suno si sia pre­mu­ra­to di sta­bilire la cor­ret­ta ges­tione di tale tipo di scar­to, molto noci­vo per l’ambiente. Purtrop­po le tro­vi­amo dovunque, in par­ti­co­lare in ter­ra o abban­do­nate nei posti più impens­abili. Sono real­iz­zate per lo più in mate­ri­ali plas­ti­ci, a più strati e quin­di par­ti­co­lar­mente inquinan­ti e sono con­sid­er­ate rifi­u­to indif­feren­zi­a­to. Nes­suno che si sia pre­mu­ra­to di orga­niz­zare con­teni­tori speci­fi­ci – attac­ca il pres­i­dente – andan­do così a gravare sul­la rac­col­ta glob­ale già appe­san­ti­ta da prob­le­mi insor­montabili e imper­don­abili ritar­di. L’allarme deri­va dagli immen­si quan­ti­ta­tivi di mascher­ine uti­liz­zate: si sti­ma che in Europa ogni giorno 2600 ton­nel­late di dis­pos­i­tivi di pro­tezione finis­cano in dis­car­i­ca o dis­per­si nell’ambiente. In Italia – aggiunge Mar­i­ta­to – risul­terebbe uti­liz­za­to un mil­iar­do di mascher­ine al mese, pari a 3000 ton­nel­late di mate­ri­ale da smaltire: una immen­sità. E i nos­tri tec­ni­ci com­pe­ten­ti cosa fan­no? E sin­da­co il Gualtieri, l’assessore Alfon­si piut­tosto che fare i ‘tour’ del­la ‘mon­nez­za? Nic­chi­ano, scansano il prob­le­ma come se non riguardasse tut­ti. Non pos­si­amo ogni giorno trin­cer­ar­ci dietro ipo­criti slo­gan sul­la cosid­det­ta svol­ta ‘green’ e igno­rare una emer­gen­za di tale por­ta­ta”, chiosa il presidente.