Sabato 6 novembre a Roma alla scoperta del Caravaggio

Sabato 6 novembre a Roma alla scoperta del Caravaggio

02/11/2021 0 Di puntoacapo

Hits: 90

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 504 volte!

Sabato 6 novembre a Roma alla scoperta del Caravaggio

Tornano le visite Ami per conoscere bellezze luoghi nascosti

 
Roma — Sono tor­nate le vis­ite gui­date di Ambi­ente Mare Italia-AMI alla scop­er­ta delle bellezze cul­tur­ali e nat­u­ral­is­tiche del nos­tro Paese, con lo slo­gan Ami­Cul­tura e Ami­Natu­ra, per­ché se lo conosci lo Ami e se lo Ami lo proteggi.
Ambi­ente Mare Italia infat­ti in questi anni ha per­me­s­so a tan­ti ital­iani di sco­prire o risco­prire luoghi dimen­ti­cati o poco conosciu­ti del nos­tro bel­lis­si­mo Paese. Sono oltre 60 i siti arche­o­logi­ci, i luoghi d’arte e le mer­av­iglie del­la natu­ra che cir­ca 1.600 cit­ta­di­ni han­no potu­to vis­itare gra­zie al prog­et­to di Ambi­ente Mare Italia.
 
I PROSSIMI EVENTI — Ami­Cul­tura riparte il 6 novem­bre con una passeg­gia­ta tra vicoli, piazze e cor­tili del­la Cit­tà eter­na alla scop­er­ta del Car­avag­gio per conoscere meglio i luoghi in cui il mae­stro del­la luce e genio asso­lu­to del­la pit­tura ital­iana ha vis­su­to la sua fase romana. Par­tendo dal­la chiesa di San Lui­gi dei France­si e vis­i­tan­do le tele del­la Cap­pel­la Cantarel­li, I vis­i­ta­tori avran­no l’oc­ca­sione di essere trasportati in un viag­gio cul­tur­ale e artis­ti­co uni­co. Il per­cor­so pros­eguirà ver­so la chiesa di San­t’Agosti­no fino a San­ta Maria del Popolo.
Il 20 novem­bre si appro­da al por­to di Tes­tac­cio! Non tut­ti san­no infat­ti che al cen­tro di Roma c’è un por­to che nel 174 a.C. ha vis­to l’im­petu­oso svilup­po eco­nom­i­co e demografi­co di Roma. Un luo­go anco­ra intat­to e inaspet­ta­to che si potrà vis­itare accom­pa­g­nati dal­lo stori­co del­l’arte Fran­co Tel­la, risco­pren­do I moli e le bitte d’ormeg­gio del­l’an­ti­co approdo.
 
Il 28 novem­bre des­ti­nazione Vil­la dei Quin­tili. Sit­u­a­ta al V miglio del­la via Appia Anti­ca, la tenu­ta sorge su un promon­to­rio di roc­ce vul­caniche, fu restau­ra­ta nel 182 d.C. dal­l’im­per­a­tore Com­mo­do che, dopo aver­la con­fis­ca­ta, la rese la sua res­i­den­za di campagna.
Il 4 dicem­bre si con­cludono le vis­ite autun­nali con uno dei sim­boli di Roma: la Basil­i­ca di San Pietro. Pri­ma una visi­ta del­l’area anti­s­tante San Pietro, riper­cor­ren­do le varie fasi del­la costruzione del com­p­lesso basi­cale e del Bor­go Pio. Poi una gui­da porterà i vis­i­ta­tori alla scop­er­ta delle dec­o­razioni del­la Basil­i­ca, arric­chen­do il tour con una serie di aned­doti ed episo­di cele­bri che costel­lano la sto­ria di questi luoghi uni­ci al mondo.
“Siamo molto con­tenti di aver ripreso le nos­tre vis­ite cul­tur­ali del­la Cap­i­tale- dichiara Alessan­dro Bot­ti, pres­i­dente di Ambi­ente Mare Italia- In questi ulti­mi mesi di for­ti lim­i­tazioni tan­ti ami­ci ci han­no man­i­fes­ta­to la man­can­za dei nos­tri sabati e delle domeniche mat­ti­na, pas­sati insieme a fare e rice­vere cul­tura. Oggi, con un po’ di appren­sione, ma anche con tan­to entu­si­as­mo, abbi­amo ripreso il nos­tro per­cor­so cul­tur­ale e nat­u­ral­is­ti­co, gra­zie anche ai nuovi even­ti di AMINatura”.

E’ tut­to pron­to: i luoghi sono sta­ti indi­vid­uati, le nos­tre com­pe­ten­ti guide coin­volte, i siti con­tat­tati per com­pren­dere la disponi­bil­ità a ricev­er­ci e le cautele da seguire. Ripar­ti­amo insieme! Per infor­mazioni scriv­ete ainfo@ambientemareitalia.org.