Roma, Di Francesco(Rinascimento): “Su cinghiali Gualtieri sbaglia. No a politiche di abbattimento”

Roma, Di Francesco(Rinascimento): “Su cinghiali Gualtieri sbaglia. No a politiche di abbattimento”

15/10/2021 0 Di Marco Montini

Hits: 574

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2358 volte!

“Abbi­amo ascolta­to con mol­ta atten­zione il con­fron­to a due su skyTg24 tra i can­di­dati sin­daci Enri­co Michet­ti e Rober­to Gualtieri, e siamo rimasti ester­refat­ti quan­do quest’ultimo — a dif­feren­za di Michet­ti — ha ipo­tiz­za­to anche politiche di abbat­ti­men­to per com­bat­tere la pre­sen­za dei cinghiali a Roma. A nos­tro giudizio, invece, per con­trastare questo fenom­e­no è nec­es­saria innanz­i­tut­to una cit­tà puli­ta, sen­za oasi di immon­dizia: una realtà mai accadu­ta in questi ulti­mi cinque anni e che ha spes­so atti­ra­to, sopratut­to a Roma nord, numerosi ungu­lati, pron­ti a man­gia­re i rifiu­ti intorno a cas­sonet­ti sporchi e stra­col­mi. Dunque, serve lavo­rare in prim­is sul deco­ro urbano, sul­la pulizia cit­tad­i­na per lim­itare la pre­sen­za dei cinghiali, oltre a una inter­locuzione forte tra Comune di Roma e Regione Lazio, che con­d­u­ca a con­crete politiche di con­teni­men­to degli ungu­lati, politiche di pre­ven­zione e non di abbat­ti­men­to. Un esem­pio prati­co potrebbe essere il ripristi­no del­la recinzione al par­co dell’Insugherata, già fini­ta alle cronache per la mas­s­ic­cia pre­sen­za di cinghiali”.
Così, in una nota, Dario Di Francesco seg­re­tario orga­niz­za­ti­vo nazionale di Rinasci­men­to di Vit­to­rio Sgarbi.