Marino, De Santis- De Felice: “Contrari a rifiuti di Roma in discarica Albano Laziale”

Marino, De Santis- De Felice: “Contrari a rifiuti di Roma in discarica Albano Laziale”

13/09/2021 0 Di Marco Montini

Hits: 191

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 777 volte!

“Le inef­fi­cien­ze di Roma Cap­i­tale e Regione Lazio in tema rifiu­ti non pos­sono e non devono essere scar­i­cate sul ter­ri­to­rio dei Castel­li Romani. Negli ulti­mi giorni abbi­amo assis­ti­to all’ennesima pun­ta­ta di una querelle che dura ormai da trop­po mesi e che è anda­ta ben oltre i lim­i­ti del­la dialet­ti­ca polit­i­ca: la scelta del sito in cui portare l’immondizia di Roma. In par­ti­co­lare, recen­te­mente il Tar ha rib­a­di­to che la dis­car­i­ca di Albano Laziale non deve chi­ud­ere, con­fer­man­do dunque l’ordinanza del­la sin­da­ca del­la Cit­tà Met­ro­pol­i­tana, Vir­ginia Rag­gi. Siamo di fronte a pro­nun­ci­a­men­to ammin­is­tra­ti­vo che davvero non ci con­vince. Non vogliamo entrare nel det­taglio tec­ni­co del­la ques­tione, ma una rif­les­sione polit­i­ca appare chiara e lam­pante: se si è giun­ti a questo pun­to, si può solo “ringraziare” il Movi­men­to Cinque Stelle del­la Rag­gi e il Par­ti­to Demo­c­ra­ti­co di Zin­garet­ti, inca­paci in questi anni di seder­si intorno a un tavo­lo ed elab­o­rare insieme una strate­gia comune e una piani­fi­cazione mira­ta per pre­venire l’emergenza rifiu­ti a Roma, le cui con­seguen­ze purtrop­po si stan­no river­san­do in provin­cia: in tal sen­so la ria­per­tu­ra del­la dis­car­i­ca di Ron­cigliano ne è il plas­ti­co esem­pio. Una ria­per­tu­ra che non con­di­vidi­amo asso­lu­ta­mente, nel­la con­vinzione mat­u­ra­ta che i Castel­li Romani non pos­sono essere la pat­tumiera del­la capitale”.

Così, in una nota, il can­dida­to sin­da­co di Mari­no, Fab­rizio De San­tis, e la can­di­da­ta prosin­da­co di Mari­no in occa­sione delle prossime elezioni ammin­is­tra­tive 2021, Gabriel­la De Felice.