MARINO, BAGNO DI FOLLA PER LA PRESENTAZIONE DEL TICKET DE SANTIS-DE FELICE

MARINO, BAGNO DI FOLLA PER LA PRESENTAZIONE DEL TICKET DE SANTIS-DE FELICE

07/09/2021 0 Di Marco Montini

Hits: 283

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1185 volte!

Un vero e pro­prio bag­no di fol­la, oltre 1200 cit­ta­di­ni, ha accolto ieri sera a Mari­no, nel­la splen­di­da loca­tion di Vil­la Appia, l’apertura del­la cam­pagna elet­torale del­la coal­izione che sostiene il can­dida­to sin­da­co, Fab­rizio De San­tis, in tick­et con Gabriel­la De Felice can­di­da­ta prosin­da­co, in pre­vi­sione delle elezioni ammin­is­tra­tive dei prossi­mi 3 e 4 otto­bre nel Comune di Mari­no. Una inizia­ti­va impor­tante e parte­ci­pa­ta a cui han­no pre­so parte anche espo­nen­ti locali, con­siglieri region­ali e par­la­men­tari, insieme alla car­i­ca degli oltre cen­to can­di­dati delle sei liste che com­pon­gono la coal­izione: Fratel­li d’Italia, Cam­bi­amo-Rinasci­men­to, Cit­tà di Mari­no — Una Pag­i­na da scri­vere, Movi­men­to 2.0 De San­tis sin­da­co, Uni­ti si fa, e Mari­no Giovane.

A pre­sentare la ser­a­ta la bel­la show­girl Emanuela Tit­toc­chia, che — in aper­tu­ra di ser­a­ta — ha chiam­a­to sul pal­co il pres­i­dente alla Cam­era dei Dep­u­tati per Fratel­li d’Italia, Francesco Lol­lo­b­rigi­da, e il coor­di­na­tore provin­ciale Fdi e dep­u­ta­to del­la Repub­bli­ca, Mar­co Sil­ve­stroni; a seguire l’ex sin­da­co di Mari­no e attuale con­sigliere regionale del Lazio, Adri­ano Palozzi, che ha sot­to­lin­eato come Fab­rizio De San­tis e Gabriel­la De Felice rap­p­re­senti­no “le fig­ure migliori per vin­cere e ben gov­ernare la cit­tà di Mari­no: due per­sone serie e pro­fes­sion­ali che han­no real­mente a cuore le neces­sità e i bisog­ni del­la cit­tà e del­la comu­nità mari­nese”. Poi un pas­sag­gio sulle recen­ti dinamiche politiche che han­no por­ta­to alla spac­catu­ra del cen­trode­stra in otti­ca elezioni: “Noi siamo sta­ti sem­pre coer­en­ti e traspar­en­ti, e nei com­pe­ten­ti tavo­lo abbi­amo sem­pre lavo­ra­to per il bene e l’unita del­la coal­izione — ha det­to Palozzi -. Ma evi­den­te­mente qualcun’altro non la pen­sa­va così e ha prefer­i­to le ambizioni per­son­ali alla coe­sione del cen­trode­stra. Andi­amo comunque avan­ti per la nos­tra stra­da, con­sapevoli di avere una grande squadra, gui­da­ta da una cop­pia affi­ata­ta e com­pe­tente come quel­la di De San­tis e De Felice. Questo affet­to e ques­ta parte­ci­pazione, oltre mille cit­ta­di­ni,  sono la rispos­ta più bel­la che potesse esserci”.

Poi, è sta­ta la vol­ta dell’onorevole Vit­to­rio Sgar­bi, leader di Rinasci­men­to che nel pomerig­gio era sta­to pro­tag­o­nista di una passeg­gia­ta tra le bellezze nat­u­rali e storiche del bor­go cit­tadi­no e delle ex cir­co­scrizione di Mari­no, accom­pa­g­na­to tra gli altri dal con­sigliere Palozzi. L’onorevole, oltre a sot­to­lin­eare la bon­tà del tick­et De San­tis-De Felice, ha affer­ma­to la neces­sità di rilan­cia­re il ric­co pat­ri­mo­nio stori­co, architet­ton­i­co, cul­tur­ale e arche­o­logi­co del­la cit­tà castel­lana, ed è poi entra­to nell’analisi del con­testo nazionale, crit­i­can­do alla sua maniera l’azione e gli espo­nen­ti nazion­ali del Movi­men­to Cinque Stelle. Un inter­ven­to assai apprez­za­to e applau­di­to dai cit­ta­di­ni, accor­si a Vil­la Appia.

In chiusura sono sal­i­ti sul pal­co, rig­orosa­mente insieme, il can­dida­to sin­da­co Fab­rizio De San­tis e la can­di­da­ta prosin­da­co, Gabriel­la De Felice. L’avvocato mari­nese ha spie­ga­to: “Noi abbi­amo idee chiare e pro­poste con­crete per ridare dig­nità e orgoglio a una cit­tà, Mari­no, che ha poten­zial­ità immense ma che in questi cinque anni di sin­da­catu­ra Col­iz­za è cadu­ta nel bara­tro, nel degra­do e nell’oblio. Tut­to questo fa male al cuore, la nos­tra cit­tà davvero non lo meri­ta. Non abbi­amo la bac­chet­ta mag­i­ca ma una cosa pos­si­amo promet­ter­la: io e Fab­rizio ci impeg­ner­e­mo per dare vita a una ammin­is­trazione real­mente a misura di cit­tadi­no, veloce, effi­ciente, prat­i­ca e che, sopratut­to, sia capace di ascoltare i bisog­ni e le istanze del­la comu­nità. Sare­mo — ha pros­e­gui­to Gabriel­la De Felice — una ammin­is­trazione oper­osa, la chi­amo io, lon­tana dalle stanze dei bot­toni e vic­i­na alle famiglie e alle imp­rese. Il nos­tro pro­gram­ma non è e non sarà il soli­to libro dei sog­ni, ma un pro­gram­ma asso­lu­ta­mente con­cretiz­z­abile nel breve e nel lun­go ter­mine. Un pro­gram­ma con­di­vi­so, tan­gi­bile, parte­ci­pa­to e aper­to alle idee e alle pro­poste dei cit­ta­di­ni. Per­ché è pro­prio questo che ci gui­da ogni giorno e che rap­p­re­sen­ta la nos­tra stel­la polare: il bene di Mari­no e del­la comu­nità che la vive”.

A far­gli eco, il can­dida­to sin­da­co Fab­rizio De San­tis: “Con­fer­mo e sot­to­scri­vo le parole di Gabriel­la, che non sarà un sem­plice prosin­da­co ma una don­na che, con pari dig­nità e ruo­lo, ammin­istr­erà ques­ta cit­tà: fare­mo una cam­pagna elet­torale fian­co a fian­co, ne abbi­amo sposato il pro­gram­ma, su cui lei e la sua squadra han­no lavo­ra­to già da un anno. Ci siamo trovati in tut­to: nei val­ori umani e politi­ci, insieme ci impeg­ner­e­mo per far rinascere una cit­tà bel­lis­si­ma ma mes­sa in ginoc­chio dal­la inef­fi­cien­za del­la ammin­is­trazione pen­tastel­la­ta”. E anco­ra: “Ci attende una cam­pagna elet­torale dif­fi­cile ma sti­molante. Siamo davvero fiduciosi: abbi­amo dal­la nos­tra il par­ti­to più impor­tante d’Italia, una coal­izione forte e uni­ta e, sopratut­to tut­ti voi, che oggi ci riem­pite di fidu­cia e affet­to: vi chiedi­amo già da domani di farvi por­tav­oce del nos­tro prog­et­to. Io e Gabriel­la sti­amo e stare­mo insieme ovunque e tra la gente. Avan­ti, insieme per il bene di Marino”.