ROMA, MAURIZIO LOMBARDI LEONARDI LASCIA LA RAGGI: “MI DIMETTO DA MOVIMENTO TUTELA ANIMALI”

ROMA, MAURIZIO LOMBARDI LEONARDI LASCIA LA RAGGI: “MI DIMETTO DA MOVIMENTO TUTELA ANIMALI”

02/08/2021 0 Di Marco Montini

Hits: 223

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1023 volte!

“Con la pre­sente comu­ni­co la mia irrev­o­ca­bile deci­sione di abban­donare la gui­da del Movi­men­to Tutela Ani­mali nonché lista civi­ca in appog­gio alla can­di­datu­ra di Vir­ginia Rag­gi”. Così, in una  nota, il dimis­sion­ario Pres­i­dente del Movi­men­to Tutela Ani­mali, Mau­r­izio Lom­bar­di Leonar­di, che poi sot­to­lin­ea: “Le moti­vazioni che mi han­no por­ta­to ad intrapren­dere ques­ta deci­sione sono det­tate da una man­ca­ta col­lab­o­razione da parte dei 5 Stelle inizial­mente accor­da­ta ma in prat­i­ca mai avvenu­ta e cosa più grave, tutte le mie inizia­tive mirate alla Tutela e al benessere degli ani­mali veni­vano fre­quente­mente osta­co­late oppure volu­ta­mente igno­rate per motivi non pro­prio ani­mal­isti”. L’ormai ex pres­i­dente, poi, con­tin­ua: “La creazione e la col­lab­o­razione del Movi­men­to Tutela Ani­mali sec­on­do il mio pun­to di vista , ave­va un solo ed uni­co scopo la pre­sen­za costante sul ter­ri­to­rio e soprat­tut­to la parte­ci­pazione a tutte le inizia­tive riguar­do la sal­va­guardia degli ani­mali. La mia tena­cia insieme alla voglia di portare alla luce prob­lem­atiche iner­en­ti gli ani­mali ha fat­to sì che la mia figu­ra venisse oscu­ra­ta volu­ta­mente dai 5 Stelle a favore di per­son­ag­gi per nul­la ani­mal­isti ma con la loro stes­sa lin­ea di pensiero.

Con queste pre­rog­a­ti­va — pun­tu­al­iz­za Mau­r­izio Lom­bar­di Leonar­di — mi rimane dif­fi­cile con­tin­uare e mi fa pen­sare che il Movi­men­to Tutela Ani­mali è sta­to fonda­to esclu­si­va­mente per rac­cogliere voti ani­mal­isti a favore del­la sin­da­ca in quan­to la sua immag­ine in quest’am­bito è sta­ta forte­mente com­pro­mes­sa. Sal­va­guardare i dirit­ti degli ani­mali sig­nifi­ca per me affrontare i prob­le­mi esisten­ti in maniera inci­si­va e diret­ta anche se sco­mo­di, met­tere la pol­vere sot­to il tap­peto speran­do che nes­suno si accor­ga tute­lando in questo modo l’immagine del par­ti­to non fa altro che dan­neg­gia­re gli stes­si ani­mali. Sono questi i com­pro­mes­si al quale non scen­derò mai. Con ram­mari­co vi devo dire Addio 5 Stelle”, con­clude Lom­bar­di Leonardi.