Lettera aperta di Italia Nostra alla Regione Lazio: sostegno alla congiunzione dei due Parchi dell’Appia Antica e dei Castelli Romani, nostro progetto sin dal 2003

Lettera aperta di Italia Nostra alla Regione Lazio: sostegno alla congiunzione dei due Parchi dell’Appia Antica e dei Castelli Romani, nostro progetto sin dal 2003

05/05/2021 0 Di Italia Nostra Marino

Hits: 240

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1036 volte!

Ill.mo Sign­or Pres­i­dente del­la Regione Lazio On. Nico­la Zingaretti,
Egre­gi Sig­nori Asses­sori, Diri­gen­ti e Con­siglieri Regionali,
Con grande gioia esprim­i­amo come Con­siglio Regionale di Italia Nos­tra del Lazio la nos­tra ade­sione e sosteg­no all’attuale pos­i­ti­va azione leg­isla­ti­va in itinere del­la Regione Lazio vol­ta all’inclusione del­la pregev­ole area sita nel ter­ri­to­rio del Comune di Mari­no che com­prende le ves­ti­gia dell’antica cit­tà lati­na di “Bovil­lae”, luo­go pro­prio del­la stor­i­ca “Gens Iulia” al Par­co dei Castel­li Romani così come indi­ca­to dal prog­et­to a cura di Italia Nos­tra — Sezione di Mari­no e Sezione di Ciampino, anche per l’intento di includ­ere nel Par­co l’altra pregev­ole area del­la ex Tenu­ta dei Colon­na, che alcu­ni anni fa ha ottenu­to, su inizia­ti­va del­la Sezione di Ciampino di
Italia Nos­tra il vin­co­lo totale con Decre­to del 22.10.2015 da parte del Seg­re­tario Regionale del Lazio dell’allora MiBACT, ai sen­si delle dis­po­sizioni del Codice dei Beni Culturali.
In tal modo Sign­or Pres­i­dente con ques­ta ocu­la­ta inclu­sione di ter­ri­to­rio mari­nese e del ter­ri­to­rio di Ciampino nel Par­co dei Castel­li Romani si andrà ad ottenere il mag­nifi­co risul­ta­to, final­mente, del­la sospi­ra­ta con­giun­zione dei due Parchi dell’Appia Anti­ca e dei Castel­li Romani, venen­dosi a creare quan­to è sta­to pro­pos­to, e poi accu­rata­mente prog­et­ta­to nel tem­po, dai fonda­tori del­la Sezione di Mari­no di Italia Nos­tra sin dal lon­tano 2003 di ved­er real­iz­za­to quel­lo che fu defini­to il “Par­co di Roma Anti­ca”, che risul­terebbe essere in tal modo il più grande Par­co archeologico
e nat­u­ral­is­ti­co del mon­do, com­pi­en­dosi quan­to forte­mente desider­a­to da uno dei più impor­tan­ti fonda­tori di Italia Nos­tra e del­l’am­bi­en­tal­is­mo ital­iano, Anto­nio Cederna.

L’Ab­bazia e gli orti dei Frati Trap­pisti, in una car­toli­na del 1968

Con ques­ta nota Sign­or Pres­i­dente Zin­garet­ti, Italia Nos­tra Lazio vuole esprimere la pro­pria sod­dis­fazione, con la sper­an­za che questo tipo di azione sin­er­gi­ca da un lato di Italia Nos­tra, che gode di grande sti­ma da parte dell’opinione pub­bli­ca per le sue azioni di tutela e di sal­va­guardia dei Beni Cul­tur­ali, del Pae­sag­gio e per il rispet­to dell’Ambiente nei ter­ri­tori del­la Nazione sin dal lon­tano 1955, e dal­l’al­tro del­la Regione Lazio, pos­sa trovare nuovi pun­ti di con­tat­to e di azione real­iz­za­ti­va nel­la nos­tra stu­pen­da regione.
Vi chiedi­amo altresì di parte­ci­pare agli incon­tri e riu­nioni infor­ma­tivi e for­ma­tivi riguardan­ti la pro­pos­ta di legge in ogget­to, ed in gen­erale riguar­do agli aspet­ti con­cer­nen­ti la con­giun­zione dei due parchi, che avver­rà nei ter­ri­tori comu­nali che siamo impeg­nati a tutelare.

Con l’occasione por­giamo cor­diali salu­ti e auguri di buon lavoro.
Comm. Dott. Mar­cel­lo Caliman
Pres­i­dente Con­siglio Regionale del Lazio – Italia Nostra
Prof. Rodol­fo Corrias
Vicepres­i­dente Cons. Reg. Lazio, Pres­i­dente Sezione di Ciampino
Dott. Mau­ro Abate, Pres­i­dente Sezione di Marino

I “Carceres”, archi con recin­ti in leg­no: era­no i pun­ti di parten­za dei cav­al­li nel­l’an­ti­co Cir­co romano di Bovillae

Arti­co­lo a cura del­la Sezione di Mari­no di Italia Nostra