ROMA, “GLI ABBRACCI” DI ASSOTUTELA AND FRIENDS AI PAZIENTI DELL’OSPEDALE SAN GIOVANNI

ROMA, “GLI ABBRACCI” DI ASSOTUTELA AND FRIENDS AI PAZIENTI DELL’OSPEDALE SAN GIOVANNI

31/03/2021 0 Di Marco Montini

Hits: 108

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 520 volte!

Si avvic­i­nano le feste e con­tin­ua sen­za sos­ta la set­ti­mana di sol­i­da­ri­età di Asso­tutela, asso­ci­azione oper­ante da qua­si dieci anni a sosteg­no e in aiu­to delle fasce più deboli del­la popo­lazione e a dife­sa dei dirit­ti dei cit­ta­di­ni di Roma e di Italia. Nel­la gior­na­ta di ieri il pres­i­dente Michel Emi Mar­i­ta­to insieme alla vicepres­i­dente e can­tautrice romana, Car­ol Mar­i­ta­to, al noto attore Alessan­dro Reg­is, a Fabio Sakara, il “cam­mi­na­tore sol­i­dale” di Pomezia, all’ex tro­n­ista di Uomi­ni e Donne, Daniele Schi­avon, e al respon­s­abile del Sociale di Asso­tutela, Lui­gi Gian­nel­li (già com­mis­sario del­la polizia pen­iten­ziaria di Roma) si sono recati pres­so l’ospedale San Gio­van­ni a Roma per con­seg­nare i bis­cot­ti “abbrac­ci”, in seg­no di vic­i­nan­za al per­son­ale medico-infer­mieris­ti­co, impeg­na­to nel­la cura con­tro il Covid:

“Abbi­amo volu­to intrapren­dere ques­ta inizia­ti­va benefi­ca per regalare affet­to e sor­risi, in questo del­i­ca­to e com­p­lesso momen­to di emer­gen­za pan­dem­i­ca. Ed è un piacere e un onore aver­lo fat­to insieme all’attore, Alessan­dro Reg­is, a Fabio Sakara, e a Daniele Schi­avon, ami­ci, gran­di pro­fes­sion­isti ma anche e soprat­tut­to uomi­ni dal grande cuore e dai gran­di gesti”, han­no aggiun­to Car­ol e Michel Mar­i­ta­to e Gian­nel­li, ricor­dan­do che anco­ra nei prossi­mi giorni Asso­tutela darà vita ad altre inizia­tive di solidarietà.

Questo, invece, il com­men­to del diret­tore gen­erale del­la azien­da san­i­taria, Tiziana Frit­tel­li: “Quel­la di ieri è una sor­pre­sa davvero bel­lis­si­ma per tan­ti pazi­en­ti del nos­tro ospedale. Siamo feli­ci ed orgogliosi del­la nos­tra col­lab­o­razione con il mon­do dell’associazionismo. Una realtà ric­chissi­ma di espe­rien­ze come tes­ti­mo­nia il lavoro svolto da Asso­tutela, che ringrazi­amo di cuore”.