GIGLIO, CARAMANICA(RA): “NO ALL’ABBATTIMENTO MUFLONI. PARCO FACCIA CHIAREZZA”

GIGLIO, CARAMANICA(RA): “NO ALL’ABBATTIMENTO MUFLONI. PARCO FACCIA CHIAREZZA”

12/03/2021 0 Di Marco Montini

Hits: 79

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 584 volte!

Riv­o­luzione Ani­mal­ista intende esprimere tut­ta la sua indig­nazione e tut­ta la sua con­tra­ri­età in mer­i­to a quan­to sta acca­den­do all’isola del Giglio dove l’Ente Par­co Nazionale Arcipela­go Toscano — a quan­to sem­bra anche col ben­estare del­la ammin­is­trazione comu­nale — starebbe proce­den­do con una serie di abbat­ti­men­ti dei mufloni. Si trat­ta di un realtà allar­mante e fuori luo­go che sta impat­tan­do neg­a­ti­va­mente sul­la vita di questi poveri ani­mali, stori­ca­mente paci­fi­ci ma con­siderati illogi­ca­mente dall’ente Par­co una specie aliena e inva­si­va. Davvero una con­trad­dizione se è vero, come è vero, che per l’isola del Giglio questi ani­mali deten­gono una gran­dis­si­ma valen­za stor­i­ca, cul­tur­ale, ma anche ambi­en­tale e pae­sag­gis­ti­ca. Ci riv­ol­giamo dunque al Par­co nazionale Arcipela­go Toscano affinché stop­pi il Prog­et­to “Life LETSGO GIGLIO Less alien species in the Tus­can Arch­i­pel­ago: new actions to pro­tect Giglio island habi­tats”, che prevede appun­to la erad­i­cazione e l’uccisione di tut­ti i mufloni dell’Isola del Giglio, e al con­tem­po tro­vi un’altra soluzione che per­me­t­ta real­mente la soprav­viven­za di questi splen­di­di ani­mali. Riv­o­luzione Ani­mal­ista con­tin­uerà a mon­i­torare ques­ta del­i­ca­ta vicen­da nel­la aus­pi­cio che le autorità com­pe­ten­ti fac­ciamo chiarez­za e lavorino per tute­lare real­mente i dirit­ti animali”.
Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale del par­ti­to Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Caramanica.