Punto a Capo: lunedì alle 17.30 si parlerà di diritti delle donne con Monica Cirinnà, Susanna Camusso, Cathy La Torre, Imma Battaglia, Margherita Ferro e Eleonora Mattia a Pantelleria

Punto a Capo: lunedì alle 17.30 si parlerà di diritti delle donne con Monica Cirinnà, Susanna Camusso, Cathy La Torre, Imma Battaglia, Margherita Ferro e Eleonora Mattia a Pantelleria

27/02/2021 0 Di Francesca Marrucci

Hits: 194

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 351 volte!

Punto a Capo: lunedì alle 17.30 si parlerà di diritti delle donne con Monica Cirinnà, Susanna Camusso, Cathy La Torre, Imma Battaglia, Margherita Ferro e Eleonora Mattia in videoconferenza con il Comune di Pantelleria

Con la partecipazione delle studentesse dell’Almanza, del gruppo Cultura dell’Assessorato, l’evento è stato scelto dall’ISS Amari Mercuri di Ciampino e Marino per sensibilizzare sui diritti delle donne i ragazzi l’8 marzo

 

L’ultima video­con­feren­za del prog­et­to ‘Don­na: una stra­da in sali­ta’ inizia­to il 25 novem­bre scor­so da un’idea dell’Assessore alle Politiche Cul­tur­ali, Sociali, Gio­vanili e Pari Oppor­tu­nità del Comune di Pan­tel­le­ria, Francesca Mar­ruc­ci, si ter­rà lunedì 1° mar­zo 2021 alle 17.30.

Dopo NON È AMORE, sul­la vio­len­za sulle donne in col­lab­o­razione con l’Arma dei Cara­binieri, e L’ANTIMAFIA È DONNA, sulle e con le gran­di donne dell’antimafia, STREGHE, REGINE, EROINE, con gior­nal­iste e storiche spe­cial­iz­zate in Sto­ria delle Donne e UN UNIVERSO IN GABBIA tenu­tosi ven­erdì scor­so, in cui si è par­la­to del ruo­lo del­la don­na nel­la soci­età, nel­la cul­tura e nel lin­guag­gio, sta­vol­ta l’argomento principe saran­no i dirit­ti delle donne e di genere, non a caso il tito­lo è DIRITTI ‘SCONTATI’Dirit­ti delle donne e dirit­ti civili: quan­ta stra­da fat­ta e quan­ta da fare’.

Per DIRITTI ‘SCONTATI’ si intende sia dirit­ti che in quan­to garan­ti­ti dal­la legge, ven­gono poi dati per scon­tati, ma nel­la realtà trovano rara appli­cazione, sia ‘scon­tati’ pro­prio come una mer­ce in sal­do, per­ché ven­gono sem­pre ‘con­ces­si’ appli­can­do un notev­ole ‘scon­to’.

Ne par­lere­mo con i più impor­tan­ti nomi ital­iani di donne che si bat­tono e si sono bat­tute per ottenere il riconosci­men­to di questi diritti.

Eleono­ra Mat­tia è Con­sigliera Regionale del­la Regione Lazio e uni­ca don­na Pres­i­dente di Com­mis­sione su “Lavoro, for­mazione, politiche gio­vanili, pari oppor­tu­nità, istruzione, dirit­to allo stu­dio”. È un’avvocata, gior­nal­ista, Vice Pres­i­dente del­la Con­sul­ta delle Donne dell’ANCI e mem­bro del Con­siglio delle Autonomie Locali del Lazio. È sta­ta Vice Sin­da­ca e Asses­so­ra alla Cul­tura e Politiche Sociali nel Comune di Val­montone, dove è cresci­u­ta e vive. Da sem­pre affi­an­ca attiv­ità polit­i­ca e lavo­ra­ti­va ed è impeg­na­ta in ambito sociale, sui temi del lavoro e al fian­co delle donne. È la pri­ma fir­mataria del­la pri­ma legge regionale per la par­ità salar­i­ale tra uomi­ni e donne.

Il suo inter­ven­to avrà come tito­lo: “Le leg­gi per le donne: dal­la pro­pos­ta del­la par­ità salar­i­ale alla legge sul sis­tema inte­gra­to di edu­cazione e ostruzione 0/6”

Margheri­ta Fer­ro è Con­sigliera Regionale di Par­ità del­la Regione Sicil­iana, già Asses­sore del­la Provin­cia di Cata­nia. Inseg­nante, sem­pre atti­va in polit­i­ca e nel sociale, è pro­motrice del pri­mo impor­tante “Cor­so Regionale di For­mazione per Avvo­cate Avvo­cati in Dirit­to Antidis­crim­i­na­to­rio” del­la Regione Sicil­ia e dal­la Rete dei Comi­tati Pari Oppor­tu­nità degli Avvo­cati di Sicil­ia. Si sta bat­ten­do per resti­tuire un ruo­lo alle donne nel­la Giun­ta Musume­ci, fat­ta di soli uomi­ni e per la doppia pref­eren­za ‘rosa’.

Il suo inter­ven­to avrà come tito­lo “Il dif­fi­cile cam­mi­no delle donne sicil­iane ver­so la par­ità di genere”

Imma Battaglia, attivista e polit­i­ca ital­iana, una dei leader del movi­men­to LGBT in Italia. Pres­i­dente del Cir­co­lo di cul­tura omoses­suale “Mario Mieli” dal 1995 al 2000, è tra i fonda­tori di Di’ Gay Project, di cui è sta­ta pres­i­dente fino al feb­braio 2014. Dal 2013 al 2016 è sta­ta con­sigliere comu­nale a Roma. È sta­ta orga­niz­za­trice del pri­mo Gay Pride uffi­ciale in Italia, che si tenne a Roma nel 1994.

Il suo inter­ven­to avrà come tito­lo “I pro­gram­mi di sosteni­bil­ità sociale (Bloomberg-ESG) come leva per la par­ità di genere”

Cathy La Torre è un’avvocata spe­cial­iz­za­ta in dirit­to antidis­crim­i­na­to­rio con par­ti­co­lare rifer­i­men­to alle dis­crim­i­nazioni basate sul­l’ori­en­ta­men­to ses­suale, sul­l’i­den­tità di genere e sui dirit­ti del­la comu­nità LGBTQI. Sicil­iana, nel luglio 2019, ha lan­ci­a­to la cam­pagna online #odi­areti­cos­ta, che offre assis­ten­za legale a chi è vit­ti­ma di vio­len­za e diffamazioni sul web. Gra­zie a questo prog­et­to, ha vin­to il pri­mo pre­mio nel­la cat­e­go­ria «pro­fes­sion­isti pro bono» ai The Good Lob­by Awards del 2019.

Il suo inter­ven­to avrà come tito­lo “La lun­ga stra­da ver­so il pieno riconosci­men­to dei dirit­ti LGBTQ+ in Italia: rif­lessi giuridi­ci, sociali e culturali”

Susan­na Camus­so, per 9 anni Seg­re­tario Gen­erale del­la Cgil, fino al 2019, pri­ma don­na a rico­prire questo ruo­lo, ha inizia­to nel Sin­da­ca­to nel 1975, rico­pren­do ruoli diri­gen­ziali sia nel­la FIOM che nel­la FLAI. Oltre all’at­tiv­ità sin­da­cale, si è impeg­na­ta anche a favore del­la lib­ertà e del­la dig­nità delle donne, con la parte­ci­pazione alla man­i­fes­tazione del 13 feb­braio 2011 “Se non ora, quan­do?” tenu­tasi a Roma e con la pro­mozione del­l’as­so­ci­azione “Usci­amo dal Silen­zio”. Fa parte del movi­men­to delle donne e oggi rico­pre il ruo­lo di Respon­s­abile delle Politiche di Genere del­la CGIL Nazionale.

Il suo inter­ven­to avrà come tito­lo “Il lavoro di qual­ità dirit­to non scontabile”

Mon­i­ca Cirin­nà è Sen­a­trice del Par­ti­to Demo­c­ra­ti­co, pri­ma fir­mataria del­la Legge sulle Unioni Civili, anche nota come ‘Legge Cirin­nà’. Si occu­pa da sem­pre di sociale, dirit­ti delle donne, del­la famiglia e dirit­ti LGBTQI, riceven­do per la sua espo­sizione in queste battaglie anche minac­ce e attac­chi vio­len­ti. Gra­zie a lei nel 1997, quan­do era Con­sigliera Comu­nale, è sta­ta fon­da­ta la Casa Inter­nazionale delle Donne a Roma. Tra le molte leg­gi di cui è fir­mataria, quel­la per gli orfani di cri­m­i­ni domes­ti­ci, quel­la sul­la pre­ven­zione e il con­trasto dei mat­ri­moni forza­ti ed è molto atti­va anche nel cam­po del­la tutela degli ani­mali. Nel 2018 ha rice­vu­to il Pre­mio Har­vey Milk come per­son­al­ità atti­va nel­la dife­sa dei dirit­ti LGBTQI.

Il suo inter­ven­to avrà come tito­lo “Dirit­ti civili, dirit­ti sociali e cit­tad­i­nan­za fem­minile: le sfide in Parlamento”

Anche ques­ta video­con­feren­za vedrà la col­lab­o­razione dell’l’Istituto Omni­com­pren­si­vo Alman­za e del Comi­ta­to Stu­den­tesco di Pan­tel­le­ria. Inoltre, la video­con­feren­za sarà trasmes­sa in reg­is­tra­ta lunedì 8 mar­zo al bien­nio dell’ISS Amari Mer­curi di Ciampino e Mari­no — Liceo Artis­ti­co e Isti­tu­to Tec­ni­co per­ché scelta per la cam­pagna di sen­si­bi­liz­zazione degli stu­den­ti dal­la Prof. Valenti­na Vio­lo, in accor­do con il Pre­side, in occa­sione del­la Fes­ta Inter­nazionale del­la Donna.

Anche le cop­er­tine, sta­vol­ta due, una all’inizio e una alla fine, sono state curate dall’Associazione Pun­to a Capo che, lo ricor­diamo, mette a dis­po­sizione tut­ta l’organizzazione e gli stru­men­ti per il prog­et­to gratuitamente. 

In un’interpretazione magis­trale lib­era­mente trat­ta da un bra­no di Ric­car­do Les­ti­ni, l’attore Gian­ni Bernar­do, pan­tesco che vive ad April­ia, ci inviterà ad una rif­les­sione sul ruo­lo che gli uomi­ni ris­er­vano alle donne, in aper­tu­ra del­la videoconferenza.

In chiusura, l’attrice Maria Grazia Cor­ruc­ci­ni, leg­gerà un toc­cante ricor­do di Clara Cic­carel­li, la don­na uccisa a Gen­o­va dall’ex una set­ti­mana fa, scrit­to da Ilar­ia Scar­i­oni.

La trasmis­sione avviene sui canali social del Comune (link sot­to) e dei siti social e media part­ner in tut­ta Italia. Per quest’occasione si unisce anche un altro media part­ner che trasmet­terà la video­con­feren­za sul suo sito e canali Face­book: Metropoli.online.

Lunedì 1° marzo ore 17.30 ‘DIRITTI ‘SCONTATI’ — Diritti delle donne e diritti civili: quanta strada fatta e quanta da fare’

 

PARTECIPANO

Francesca Mar­ruc­ci, Asses­so­ra Politiche Sociali e Culturali

Eleono­ra Mat­tia, Pres­i­dente Com­mis­sione Con­sil­iare Pari Oppor­tu­nità Regione Lazio

Margheri­ta Fer­ro, Con­sigliera Regionale di Par­itá del­la Regione Siciliana

Imma Battaglia, Attivista LBGT

Cathy La Torre, Avvo­ca­ta

Mon­i­ca Cirin­nà, Sen­a­trice PD, Pri­ma fir­mataria del­la Legge sulle Unioni Civili

Susan­na Camus­so, Respon­s­abile Politiche di Genere Cgil Nazionale

 

APPROFONDIMENTI

Stu­den­ti del Comi­ta­to Stu­den­tesco IC Alman­za di Pantelleria

Sabi­na Espos­i­to, Vice Pres­i­dente del Con­siglio Comunale

 

COPERTINE A CURA DI

Gian­ni Bernar­do, Attore

Maria Grazia Cor­ruc­ci­ni, Attrice

 

Links per seguire la diretta delle videoconferenze:

Pag­i­na Face­book del Comune di Pan­tel­le­ria: https://www.facebook.com/comunedipantelleria

Diret­ta sul Canale YouTube dell’Assessorato alla Comu­ni­cazione (con cod­i­ci per l’embed):

1-03-2021 ‘Dirit­ti Scon­tati’ https://www.youtube.com/watch?v=_9ToAxAGJIE

 

Pag­i­na Face­book di Pun­to a Capo: https://www.facebook.com/punto.acapoAPS

Ses­ta Rete, canale 215 del dig­i­tale terrestre

Pun­to a Capo Online: www.paconline.it

Pan­tel­le­ria Notizie: www.pantellerianotizie.it

Pan­tel­le­ria Inter­net (link per gli abbon­ati): www.pantelleria.com/news/

Il Cor­riere del­la Cit­tà (Provin­cia di Roma e di Lati­na): www.ilcorrieredellacitta.com

Merid­ionews: https://meridionews.it/

Tra­pani Oggi: www.trapanioggi.it/

Noi Donne: www.noidonne.org

Il Paese delle Donne: www.womenews.net

Metropoli.online www.metropoli.online/