Ariccia. Prosegue la campagna a sostegno della legge popolare antifascista

Ariccia. Prosegue la campagna a sostegno della legge popolare antifascista

18/02/2021 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 774 volte!

Per Aric­cia a Sin­is­tra, il coor­di­na­tore Andrea Sonaglioni, così rende noto l’im­peg­no dei cit­ta­di­ni castel­lani a sosteg­no del­la pro­pos­ta di legge popo­lare con­tro nazis­mo e fas­cis­mo: “San­t’An­na di Stazze­ma chia­ma, Aric­cia risponde. Non pote­va che par­tire da Stazze­ma, teatro del­la ter­ri­bile strage naz­i­fascista di Sant’Anna di Stazze­ma nell’agosto del 1944 (560 vit­time), la pro­pos­ta di legge di inizia­ti­va popo­lare con­tro la pro­pa­gan­da fascista e nazista. Il Comune di Stazze­ma lo scor­so otto­bre ha deposi­ta­to la pro­pos­ta in Cas­sazione e ha fat­to par­tire la rac­col­ta firme: ne ser­vivano almeno 50mila per pre­sentare la pro­pos­ta in Par­la­men­to. Ci sono forme con­sol­i­date di pro­pa­gan­da fascista che sono impunite e la pro­pos­ta di legge le evi­den­zia. Tut­ti i comu­ni d’I­talia han­no ader­i­to e le forze politiche e sociali che si riconoscono nel carat­tere pien­amente antifascista del­la nos­tra Cos­ti­tuzione stan­no pro­muoven­do inizia­tive per favorire il rag­giung­i­men­to del­l’o­bi­et­ti­vo. Aric­cia apporterà con deter­mi­nazione, ben con­sapev­ole del­la pro­pria sto­ria e del­la mobil­i­tazione antifascista che l’ha attra­ver­sa­ta durante la Resisten­za e la Lib­er­azione, il pro­prio orgoglioso con­trib­u­to. Ci sem­bra il min­i­mo che dob­bi­amo a chi ci ha lib­er­a­to dal­l’op­pres­sore e dal can­cro fascista. Non ci stancher­e­mo mai di rib­adir­lo: il fas­cis­mo non è un’opin­ione, ma è un CRIMINE! Aric­cia è sta­ta, è e sarà sem­pre antifascista!”