Roma/Lazio . Comitato Regionale  affida coordinamento politico PCI Genzano a Virgilio Seu

Roma/Lazio . Comitato Regionale affida coordinamento politico PCI Genzano a Virgilio Seu

09/02/2021 0 Di Maurizio Aversa

Hits: 267

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1377 volte!

Agnese Pal­ma e Vir­gilio Seu, PCI Lazio


Il 2021 è l’anno che cel­e­bra i cen­to anni dal­la fon­dazione del Par­ti­to Comu­nista Ital­iano. Quel­lo stes­so par­ti­to che a Gen­zano, appun­to, vide pro­tag­o­nisti non solo la frazione comu­nista del PSI, ma l’intera orga­niz­zazione gio­vanile social­ista aderen­do in toto alla nasci­ta del Par­ti­to Comu­nista Italiano.
Ques­ta occa­sione, pro­prio per il ril­e­vante ruo­lo che la cit­tà dell’Infiorata è chia­ma­ta a svol­gere nel­la ricostruzione del PCI in Italia, in atto dal 2016, coin­cide con la neces­sità di mostrare ai comu­nisti, al popo­lo di sin­is­tra, ai cit­ta­di­ni gen­zane­si, castel­lani e di tut­to il Lazio quale sia la capac­ità di anal­isi, pro­pos­ta, lot­ta polit­i­ca di cui il PCI locale è capace.
L‘intento è di richia­mare ad un medes­i­mo fine il persegui­men­to dell’ideale comu­nista, del pro­gram­ma comu­nista e di tutte le relazioni sociali e politiche di cui ques­ta orga­niz­zazione ha sem­pre mostra­to coer­ente­mente il persegui­men­to. Al fine di raf­forzare la capac­ità di inizia­ti­va del par­ti­to sul ter­ri­to­rio, in prospet­ti­va organ­i­ca e coor­di­na­ta con le altre sezioni dei Castel­li Romani, la Seg­rete­ria regionale del PCI Lazio, su pro­pos­ta del seg­re­tario Oreste del­la Pos­ta e sostenu­ta dal seg­re­tario del­la Fed­er­azione Castel­li, Andrea Sonaglioni, ha incar­i­ca­to all’unanimità Vir­gilio Seu quale Coor­di­na­tore Politi­co del PCI di Genzano.
Di Vir­gilio Seu sono noti molti dei suoi ulti­mi impeg­ni isti­tuzion­ali e politi­ci, tra i quali: ammin­is­tra­tore comu­nale di Gen­zano dal 2001 al 2016: dal 2001 al 2006 è sta­to Asses­sore all’Urbanistica e dal giug­no 2006 al giug­no 2016 capogrup­po in Con­siglio Comu­nale. Dal novem­bre 2016 al dicem­bre 2018 è sta­to seg­re­tario regionale del Lazio del Par­ti­to Comu­nista Ital­iano. Attual­mente è il Pres­i­dente del Par­ti­to Comu­nista Ital­iano del Lazio. Vive a Gen­zano di Roma e svolge l’attività di Assis­tente Giudiziario del­la Sezione Penale del Tri­bunale di Vel­letri. Così come sono noti i suoi impeg­ni prece­den­ti negli anni: Dal 1991 al 1998 è sta­to seg­re­tario del cir­co­lo di Gen­zano di Rifon­dazione Comu­nista ed ha fat­to parte del­la seg­rete­ria del­la Fed­er­azione del Par­ti­to. Ha fat­to parte del Comi­ta­to Politi­co Nazionale di Rifon­dazione Comu­nista. Dal 1998 è sta­to a lun­go, più volte, il seg­re­tario del­la sezione di Gen­zano del Par­ti­to dei Comu­nisti Ital­iani. Ha fat­to parte del­la seg­rete­ria par­ti­co­lare del Min­istro del­la Gius­tizia Oliviero Dilib­er­to. Men­tre si pos­sono ricor­dare, anco­ra più indi­etro nel tem­po le sue prime espe­rien­ze nell’impegno politi­co: Iscrit­to alla Fed­er­azione Gio­vanile Comu­nista Ital­iana (l’organizzazione gio­vanile del P.C.I.) a 14 anni. A sedi­ci anni seg­re­tario del cir­co­lo FGCI di Gen­zano di Roma e mem­bro del­la seg­rete­ria del­la fed­er­azione Castelli-litoranea–Colleferro. E’ sta­to mem­bro del­la seg­rete­ria del­la sezione del P.C.I. di Gen­zano di Roma e del Comi­ta­to Fed­erale del Partito.