SICILIA, CARAMANICA(RA): “FARE LUCE SU TRAFFICO ILLEGALE ANIMALI RANDAGI ED ESOTICI”

SICILIA, CARAMANICA(RA): “FARE LUCE SU TRAFFICO ILLEGALE ANIMALI RANDAGI ED ESOTICI”

27/01/2021 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 384 volte!

“In una Italia dove non man­ca crim­i­nal­ità e ille­gal­ità, anche in Sicil­ia purtrop­po non dovrebbe essere sur­reale pen­sare che siano pre­sen­ti traf­fi­ci ille­gali di ani­mali, esoti­ci e randa­gi. Una pia­ga con­fer­ma­ta anche dalle cronache medi­atiche e giudiziarie. Reputi­amo dunque impro­cras­tin­abile e urgente che gli enti com­pe­ten­ti fac­ciano piena luce su even­tu­ali sis­te­mi malav­i­tosi, legati al malaf­fare ani­male. L’intento di Riv­o­luzione Ani­mal­ista in ques­ta fase del­i­ca­ta è quel­lo di accen­dere i riflet­tori sul sis­tema crim­i­nale che da anni in ter­ra sicil­iana si sente intoc­ca­bile tan­to da oper­are i pro­pri traf­fi­ci alla luce del sole, uti­liz­zan­do sem­pre più spes­so delle cop­er­ture che coin­vol­gereb­bero incon­sapevol­mente migli­a­ia di per­sone: sis­tema che vedrebbe la Sicil­ia come ful­cro cen­trale per poi inve­stire il ter­ri­to­rio nazionale ed estero. E’necessario dunque sve­lare le trat­te che questi traf­fi­ci seguireb­bero, dove si anni­da l’ombra del malaf­fare e il busi­ness del fin­to ani­mal­is­mo. Cre­di­amo forte­mente che sia giun­to il momen­to di provar­ci e che i tem­pi siano maturi per accen­dere l’attenzione su tutte queste tipolo­gie di illeciti: dai canili lager al fal­so asso­ci­azion­is­mo, fino al traf­fi­co ille­gali dei cani randa­gi e di raz­za. Per trop­po tem­po lo Sta­to ital­iano ha per­me­s­so a deter­mi­nate realtà di agire incon­trasta­ta e troppe volte si è con­ces­so il lus­so di far­ci arretrare, sen­za con­sid­er­are che spes­so pro­prio dalle pro­prie pau­re si tro­va il cor­ag­gio di andare avan­ti e di dire bas­ta. E, in tal sen­so, Riv­o­luzione Ani­mal­ista dice bas­ta a tut­ti quei peri­colosi fenomeni sociali che fan­no sol­di sul­la pelle di migli­a­ia di poveri ani­mali. Aus­pichi­amo che anche le isti­tuzioni sicil­iane, dal­la Regione ai Comu­ni, siano dal­la parte nos­tra e di quel­la di tan­ti cit­ta­di­ni che han­no a cuore legal­ità e benessere ani­male. Noi siamo con­sapevoli di aver inizia­to una “guer­ra” e la porter­e­mo fino alla fine: com­bat­tere per i dirit­ti ani­mali e con­tro ogni for­ma di ille­gal­ità è il nos­tro obiettivo”.

Così, in una nota, il seg­re­tario nazionale del par­ti­to politi­co Riv­o­luzione Ani­mal­ista, Gabriel­la Caramanica.