SOCIALE, AURIGEMMA-COLOSIMO (FDI)” CENTRO ARGOS NETTUNO, REGIONE MANTENGA IMPEGNI E GARANTISCA PROGETTO RIABILITATIVO”

SOCIALE, AURIGEMMA-COLOSIMO (FDI)” CENTRO ARGOS NETTUNO, REGIONE MANTENGA IMPEGNI E GARANTISCA PROGETTO RIABILITATIVO”

17/01/2021 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 461 volte!

In questo momen­to molto par­ti­co­lare che sti­amo attra­ver­san­do a segui­to dell’emergenza coro­n­avirus, mai ci sarem­mo immag­i­nati che l’amministrazione regionale andasse a tagliare servizi fon­da­men­tali per le cat­e­gorie più deboli del­la nos­tra regione.

Fac­ciamo rifer­i­men­to al cen­tro Argos di Net­tuno, dove sono in cura bam­bi­ni con dis­abil­ità gravi: a quan­to sem­bra, la regione avrebbe fat­to un accor­do a liv­el­lo eco­nom­i­co, che adesso non rius­cirebbe più a man­tenere. E a causa di questo, il cen­tro argos avrebbe comu­ni­ca­to che da domani 18 gen­naio sarà sospe­so il prog­et­to riabil­i­ta­ti­vo per cir­ca 30 ragazzi. Dunque, il man­ca­to man­ten­i­men­to degli impeg­ni da parte del­la regione rap­p­re­sen­terebbe, purtrop­po, il colpo di grazia defin­i­ti­vo per questi gio­vani, e per i loro famil­iari. Per questi motivi invi­ti­amo l’amministrazione regionale a impeg­nar­si imme­di­ata­mente, per ripristinare un servizio fon­da­men­tale e indis­pens­abile. In tal sen­so, già nell’audizione di giovedì prossi­mo in com­mis­sione regionale san­ità, chieder­e­mo un inter­ven­to con­cre­to da parte del pres­i­dente Zin­garet­ti, pro­prio al fine di garan­tire la con­ti­nu­ità di queste impor­tan­tis­sime attiv­ità, a servizio delle fasce più svantaggiate”

Lo dichiara­no in una nota i con­siglieri di Fratel­li d’Italia del­la regione lazio, mem­bri del­la com­mis­sione regionale san­ità e politiche sociali, Antonel­lo Aurigem­ma e Chiara Colosi­mo, insieme all’assessore comu­nale di Anzio alle politiche sociali Velia Fontana, e all’assessore comu­nale di Net­tuno alle politiche ambi­en­tali e san­i­tarie Clau­dio Dell’Uomo.