Matrimonio gluten free. Idee di menu gourmet pensati per celiaci e… non solo!

Matrimonio gluten free. Idee di menu gourmet pensati per celiaci e… non solo!

02/12/2020 0 Di Marco Montini

Hits: 473

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1989 volte!

In tem­pi di covid rius­cire ad orga­niz­zare e cel­e­brare un mat­ri­mo­nio sem­bra una cosa qua­si impos­si­bile. Sono tan­tis­si­mi, però, gli innamorati che non si las­ciano scor­ag­gia­re dalle dif­fi­coltà, e scel­go­no di pro­nun­cia­re il tan­to atte­so sì. Con l’ultimo Dpcm, in vig­ore dal 6 novem­bre 2020, non sono più con­sen­ti­ti i fes­teggia­men­ti dopo la cerimonia.

Cer­to, in un mat­ri­mo­nio ciò che con­ta davvero è la promes­sa del­la vita insieme, e molte cop­pie scel­go­no di non riman­dare oltre e giu­rar­si di stare insieme per sem­pre, ma anche fes­teggia­re con le per­sone amate è una grande gioia per i neosposi, che li aiuterà negli anni a ricor­dare quel giorno come uno dei più bel­li del­la loro vita.

Aspet­tan­do che la situ­azione migliori, molte cop­pie stan­no già prog­et­tan­do pic­coli rin­fres­chi con pochi invi­tati inti­mi, in casa affi­dan­dosi a un cater­ing, o pres­so un ristorante.

Date le dif­fi­coltà affrontante, è anco­ra più grande il deside­rio degli sposi che tut­to vada per il meglio, e che tut­ti i com­men­sali pos­sano trascorre una gior­na­ta di amore e allegria.

Se, poi, ci sono invi­tati celiaci, c’è bisog­no di anco­ra più atten­zione nel­la scelta del menù.

Ed ecco che il pran­zo o la cena del mat­ri­mo­nio gluten free diven­ta un per­cor­so ad osta­coli, veri e pro­pri banchi (anzi banchet­ti) di pro­va per la rius­ci­ta di un mat­ri­mo­nio da favola.

Anco­ra oggi c’è chi crede che “sen­za glu­tine” pos­sa vol­er dire “sen­za gus­to” o “meno buono”. Nul­la di più sbagliato!

Con il gius­to mix di ingre­di­en­ti, una buona dose di fan­ta­sia e la mano di chef esper­ti, questi piat­ti pos­sono rap­p­re­sentare una vera espe­rien­za culi­nar­ia.

Bisogna puntare sul­la qual­ità con un occhio alla quan­tità. Pen­sate a un menu gourmet in gra­do di sod­dis­fare il pala­to, la mente e il cor­po. Dunque, piat­ti di qual­ità ma sen­za esager­are nelle porzioni”, con­sigliano Ste­fano Pacia­roni Loren­zo Mel­oni, fonda­tori del­la New Food Gluten Free, azien­da leader del gluten free romano (sito www.newfoodglutenfree.it).

Il con­cet­to è chiaro: “Optate per ricette e piat­ti sem­pli­ci e deliziosi ma con abbina­men­ti culi­nari orig­i­nali e sfiziosi. Piat­ti dagli ingre­di­en­ti fres­chi e fra­granti con prodot­ti di ele­va­ta qual­ità nutrizionale e ali­men­ti a km zero, che regaler­an­no ai vostri invi­tati salute, gus­to e benessere per un mat­ri­mo­nio gluten free che cer­ta­mente non dimen­ticher­an­no, soprat­tut­to per quel­lo che han­no gus­ta­to sedu­ti a tavola” spie­gano anco­ra Loren­zo e Stefano.

Con­tin­ua a leg­gere su:

https://www.panoramasposi.it/matrimonio-gluten-free/