VIOLENZA DONNE, CAROL MARITATO: “LAZIO MAGLIA NERA PER CASE RIFUGIO DONNE MALTRATTATE”

VIOLENZA DONNE, CAROL MARITATO: “LAZIO MAGLIA NERA PER CASE RIFUGIO DONNE MALTRATTATE”

25/11/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 483 volte!

“Pro­prio oggi 25 novem­bre è la gior­na­ta inter­nazionale per l’e­lim­i­nazione del­la vio­len­za con­tro le donne, e ieri sono sta­ti pub­bli­cati i dati Istat sulle “Case Rifu­gio” per le donne mal­trat­tate, strut­ture impor­tan­tis­sime per il rein­ser­i­men­to sociale e psi­co­logi­co nel­la soci­età di tante per­sone che han­no subito vio­len­za e aggres­sioni. Ebbene, in Italia sono risul­tate attive nel 2018, 272 case rifu­gio, pari a 0,04 case per 10mila abi­tan­ti. L’offerta è mag­giore al Nord Italia, in par­ti­co­lare in regioni come Lom­bar­dia, Vene­to, ed Emil­ia Romagna; men­tre al Cen­tro, la regione più vir­tu­osa sarebbe la Toscana. La regione Lazio, invece, spic­ca per i numeri bassis­si­mi: se in Lom­bar­dia ci sono 57 case rifu­gio attive, e in Toscana 21, in tut­to il Lazio appe­na 6. Si trat­ta di un numero molto pre­oc­cu­pante, per ques­ta ragione sol­leciti­amo le autorità com­pe­ten­ti a lavo­rare con mag­gior atten­zione e con­cretez­za su questo del­i­ca­to prob­le­ma. Aiu­ti­amo le donne mal­trat­tate e dici­amo no al fem­mini­cidio e alla vio­len­za fisi­ca e psicologica”.
Così, in una nota, la nota can­tautrice romana, Car­ol Maritato.