ROMA, ASSOTUTELA: “ESPOSTO PROCURA DI ROMA SU UCCISIONE CINGHIALI”

ROMA, ASSOTUTELA: “ESPOSTO PROCURA DI ROMA SU UCCISIONE CINGHIALI”

19/10/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 627 volte!

“Reputi­amo asso­lu­ta­mente dis­umana e fuori luo­go l’uccisione di una mam­ma cinghiale e dei suoi sei cuc­ci­oli, che ave­vano trova­to ripar­to in un par­co dell’Aurelio, da parte del­la Polizia provin­ciale. Si trat­ta di un atto ter­ri­bile, che si sarebbe potu­to evitare con l’applicazione di stru­men­ti alter­na­tivi e sicu­ra­mente meno impat­tan­ti sul­la vita di questi poveri ani­mali. Quel­lo che dispi­ace, inoltre, è che sull’episodio si sia scate­na­to il soli­to scar­i­cabar­ile politi­co e isti­tuzionale tra Regione Lazio e Comune di Roma sen­za che sia sta­ta fat­ta piena chiarez­za sulle dinamiche e sulle respon­s­abil­ità che han­no con­dot­to alla ucci­sione degli ungu­lati. Per tale ragione, ques­ta asso­ci­azione ha deciso di pre­sentare un espos­to alla Procu­ra del­la Repub­bli­ca di Roma: quan­to accadu­to ai poveri cinghiali non può rimanere sen­za giustizia”.
Così, in una nota, il pres­i­dente del­la asso­ci­azione Asso­tutela, Michel Emi Maritato.