METRO C, FIESOLE(CAMBIAMO): “VERIFICARE CONDIZIONI LAVORO ADDETTI PULIZIE”

METRO C, FIESOLE(CAMBIAMO): “VERIFICARE CONDIZIONI LAVORO ADDETTI PULIZIE”

19/10/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1264 volte!

“Sen­za vol­er fare polem­i­ca ma solo per amor di ver­ità e trasparen­za, sono qui a denun­cia­re una pre­oc­cu­pante situ­azione lega­ta alla sicurez­za sul lavoro: un tema asso­lu­ta­mente attuale e molto sen­ti­to sopratut­to alla luce del­la emer­gen­za san­i­taria in atto. Dopo atten­ta ver­i­fi­ca per­son­ale e in segui­to ad alcune seg­nalazioni, ho scrit­to al Comune di Roma e ai ver­ti­ci Atac per sol­lecitare oppor­tu­ni con­trol­li in mer­i­to al rispet­to delle norme Covid all’interno del­la lin­ea C del­la met­ro­pol­i­tana di Roma. A quan­to ci risul­ta, infat­ti, l’azienda pre­pos­ta alle pulizie (per con­to di Atac) non fornirebbe in maniera sta­bile e con­tin­u­a­ti­va ai pro­pri addet­ti alcu­ni stru­men­ti (come dis­pos­i­tivi di pro­tezione indi­vid­uale: guan­ti monouso, mascher­ine e igi­en­iz­zan­ti) nec­es­sari all’espletamento delle man­sioni in totale sicurez­za. Siamo di fronte a una realtà molto allar­mante, dove è in bal­lo la salute di tan­ti dipen­den­ti: aus­pichi­amo che gli enti com­pe­ten­ti pos­sano ver­i­fi­care e dare risposte in maniera rap­i­da e concreta”.
Cosi, in una nota, il respon­s­abile Munic­i­pal­iz­zate e Per­iferie del comi­ta­to regionale pro­mo­tore “Cam­bi­amo” Lazio, Fabio Fiesole.