Guidonia, Covid: drive-in dell’aeroporto aperto 7/7 dal 16 ottobre

Guidonia, Covid: drive-in dell’aeroporto aperto 7/7 dal 16 ottobre

15/10/2020 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 935 volte!

DRIVE-IN AEROPORTO DI GUIDONIA, ATTIVAZIONE FRUTTO DI GRANDE SINERGIA TRA ISTITUZIONI DAL 16 OTTOBRE APERTO 7 GIORNI SU 7

 

È atti­vo dal­lo scor­so 10 otto­bre il quar­to Dri­ve-In del­la ASL Roma 5 all’interno degli spazi dell’aeroporto mil­itare “Alfre­do Bar­bi­eri” di Guido­nia con ingres­so da via Colon­nel­lo Mario di Trani.

L’apertura del­la postazione all’interno dell’aeroporto di Guido­nia – com­men­ta il Diret­tore Gen­erale del­la ASL Roma 5,Gior­gio Giulio Santonoc­i­to –, resasi nec­es­saria per fronte alle esi­gen­ze del­la popo­lazione, è sta­ta pos­si­bile gra­zie alla sin­er­gia tra tutte le isti­tuzioni coin­volte, che ringrazio: lo Sta­to Mag­giore dell’Aeronautica ed il Coman­dante del 60° Stor­mo, Colon­nel­lo Gio­van­ni Tre­bison­da e l’amministrazione di Guido­nia Mon­te­celio e del sin­da­co Michel Bar­bet. Ringrazio tut­ti i nos­tri oper­a­tori e tut­to il per­son­ale che ha lavo­ra­to e con­tin­ua a lavo­rare sen­za sos­ta. Il Dri­ve-In si aggiunge ai tre già esisten­ti e va a raf­forzare il sis­tema. A par­tire dal 16 otto­bre la postazione sarà aper­ta 7 giorni su 7 dalle 9.00 alle 20.00”.

“L’Aeronautica Mil­itare è una Forza Arma­ta al servizio del Paese e per fare ciò mette a dis­po­sizione i pro­pri mezzi, veliv­oli e per­son­ale. Nelle varie fasi di ques­ta emer­gen­za l’Aeronautica ha con­tribuito a fron­teggia­re la crisi gra­zie ai trasporti di mate­ri­ale san­i­tario, equipe mediche e pazi­en­ti anche in bio­con­teni­men­to. È per noi un onore pot­er fornire oggi il nos­tro sup­por­to a liv­el­lo locale per il mon­i­tor­ag­gio del­la popo­lazione civile gra­zie alla postazione dri­ve-in sul sed­ime dell’Aeroporto Alfre­do Bar­bi­eri di Guido­nia”. Così il Coman­dante del 60° Stor­mo, Colon­nel­lo Gio­van­ni Tre­bison­da.

“Dopo i prob­le­mi legati alla via­bil­ità nel­la postazione dei tam­poni Dri­ve-In del Cen­tro Agroal­i­menta­re Romano per via dell’afflusso impor­tante di uten­ti che si reca­vano per il tam­pone- aggiunge il Sin­da­co Michel Bar­betho scrit­to all’Asl Roma 5, al fine di trovare una soluzione con­di­visa per risol­vere il prob­le­ma. Con mol­ta celer­ità sia la Asl che lo Sta­to Mag­giore dell’Aeronautica, si sono adoperati per ren­dere ido­neo l’aeroporto a ques­ta fun­zione e di con­seguen­za alleg­gerire il flus­so di uten­ti che si reca al Car”.