Marino: la Polizia Locale preoccupata per il rischio Covid alla manifestazione che sostituisce la Sagra

Marino: la Polizia Locale preoccupata per il rischio Covid alla manifestazione che sostituisce la Sagra

04/10/2020 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 749 volte!

La Polizia Locale di Marino presenta forte preoccupazione per i rischi Covid-19 legati alla manifestazione che si tiene al posto della Sagra dell’Uva

 

Il per­son­ale del­la Polizia Locale del Comune di Mari­no è in sta­to di agi­tazione. Ogget­to del­la protes­ta, le pre­oc­cu­pazioni sul­la man­ca­ta adozione e mes­sa in conoscen­za-opera, nonos­tante richi­este e pro­poste delle OO.SS. sin da aprile 2020, del Piano Val­u­tazione Rischi Anti-Covid19 Gen­erale e per la man­i­fes­tazione “Ricor­dan­do Leone Ciprel­li” con la sospen­sione dei riposi set­ti­manali, fat­tispecie che, sec­on­do Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, “è con­traria alle pre­scrizioni del­la nor­ma­ti­va vigente e del­la con­trat­tazione nazionale”.

Le sigle sin­da­cali, pre­oc­cu­pate per l’e­s­ple­ta­men­to dei servizi a cres­cen­ti rischi e del libero scam­bio d’in­fezione Covid-19 in entrate ed usci­ta da Roma, anche alla luce del­l’Or­di­nan­za del Pres­i­dente del­la Regione Lazio che, cer­ti­f­i­can­do la ripresa del­la dif­fu­sione dei con­ta­gi, obbli­ga all’u­so delle mascher­ine all’aper­to e ad ogni buon’azione di pre­ven­zione (invece a forte ris­chio di espan­sione con i 32 even­ti i 40 ore di fes­teggia­men­ti mari­ne­si) nonché delle ordi­nanze del sin­da­co di Mari­no n. 234/2020 e 236/2020, ove si riconosce come “è pos­si­bile che si reg­istri un sig­ni­fica­ti­vo afflus­so di per­sone sul ter­ri­to­rio”, chiedono al Prefet­to di Roma se tali man­i­fes­tazioni del fine set­ti­mana, sos­ti­tu­tive di fat­to del­la Sagra del­l’U­va, can­cel­la­ta per la pan­demia di nuo­vo coro­n­avirus, siano state autor­iz­zate dal­la Prefet­tura e, come si evince dal­la locan­d­i­na, goda real­mente del patrocinio del­la Regione Lazio.