REFERENDUM, ASSOTUTELA: “GRANDE ESERCIZIO DI DEMOCRAZIA”

REFERENDUM, ASSOTUTELA: “GRANDE ESERCIZIO DI DEMOCRAZIA”

21/09/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 453 volte!

“Le elezioni ammin­is­tra­tive e region­ali nonché il ref­er­en­dum sul taglio dei par­la­men­tari — pro­gram­mati per le gior­nate di ieri e di oggi — rap­p­re­sen­tano un impor­tante e autorev­ole momen­to di democrazia diret­ta, in cui il cit­tadi­no ital­iano è chiam­a­to ad essere pro­tag­o­nista delle scelte pre­sen­ti e future del nos­tro paese. Il voto, per­al­tro, sim­bo­leg­gia anche un atto di riparten­za sociale e col­let­ti­va, un pri­mo pas­so, dopo questi mesi di gran­di dif­fi­coltà legati alla emer­gen­za san­i­taria coro­n­avirus: le urne aperte, infat­ti, sono il seg­nale tan­gi­bile e forte che il ter­ri­to­rio e la comu­nità ital­iana pos­sono ripar­tire nonos­tante l’attuale dif­fi­cile con­testo. L’auspicio per­tan­to è che da qui alla chiusura dei seg­gi gli ital­iani con­tin­uino ad espletare il pro­prio dirit­to-dovere di voto”.
Così, in una nota, il pres­i­dente del­la Asso­ci­azione Asso­tutela.