ROMA, ASSOTUTELA: “CITTA’ NEL DEGRADO. SICUREZZA DIVENTI PRIORITA’ AGENDA POLITICA”

ROMA, ASSOTUTELA: “CITTA’ NEL DEGRADO. SICUREZZA DIVENTI PRIORITA’ AGENDA POLITICA”

04/09/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 693 volte!

“Anco­ra una vol­ta la stam­pa ripor­ta con atten­zione il degra­do e l’abbandono infra­strut­turale a Roma. Una ques­tione ambi­en­tale ma anche di man­ca­ta sicurez­za, sen­za soluzione di con­ti­nu­ità: dal cen­tro stori­co alle per­iferie, si vedono quartieri in dif­fi­coltà, strade sporche, rac­col­ta dif­feren­zi­a­ta pre­caria e trasporto pub­bli­co a pezzi. Come asso­ci­azione che tutela i cit­ta­di­ni, abbi­amo stori­ca­mente sti­mo­la­to le varie ammin­is­trazioni comu­nali di Roma Cap­i­tale a ren­dere il con­trasto al degra­do e la vivi­bil­ità del­la comu­nità temi pri­or­i­tari dell’agenda polit­i­ca. Ma anche il Campi­doglio grilli­no ogget­ti­va­mente non è rius­ci­to ad assi­cu­rare quelle politiche di rilan­cio e svilup­po, promesse in cam­pagna elet­torale. La Cap­i­tale d’Italia con­tin­ua a sof­frire e la sin­da­ca Rag­gi, ormai al suo ulti­mo anno di manda­to ammin­is­tra­ti­vo, non riesce a imprimere quel­lo slan­cio isti­tuzionale aus­pi­ca­to. Tra meno un anno si voterà, chi­unque salirà a Palaz­zo comu­nale dovrà adottare una strate­gia ammin­is­tra­ti­va che ridia dig­nità e deco­ro a una Roma oggi nell’oblio”.

Così, in una nota, il pres­i­dente di Asso­tutela, Michel Emi Maritato.