AMA, PALOZZI-FIESOLE(CAMBIAMO): “AZIENDA IN CRISI. RAGGI E MANAGEMENT INEFFICIENTI”

AMA, PALOZZI-FIESOLE(CAMBIAMO): “AZIENDA IN CRISI. RAGGI E MANAGEMENT INEFFICIENTI”

28/08/2020 1 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 949 volte!

“Non c’è più pace per Ama. Le ultime notizie par­lano del del­i­ca­to e com­p­lesso con­testo eco­nom­i­co-finanziario del­la munic­i­pal­iz­za­ta comu­nale dei rifiu­ti e del­la richi­es­ta di ricap­i­tal­iz­zazione da parte dell’Au Zaghis al Campi­doglio, vis­to e con­sid­er­a­to che sarebbe a ris­chio la con­ti­nu­ità azien­dale. Un sos, quel­lo dell’amministratore uni­co di Ama, asso­lu­ta­mente pre­oc­cu­pante e che dimostra per l’ennesima vol­ta l’immobilismo isti­tuzionale e l’incapacità ammin­is­tra­ti­va di sin­da­ca Rag­gi e com­pag­ni nell’azione di rilan­cio e svilup­po del­la munic­i­pal­iz­za­ta, oggi in crisi nera. Dopo quat­tro anni di promesse vac­ue e aleato­rie, infat­ti, sarebbe il caso che i grilli­ni pas­sas­sero dalle parole ai fat­ti, lavo­ran­do seri­amente per il risana­men­to di Ama e per una ges­tione effi­ciente ed effi­cace del ciclo rifiu­ti nel­la Cap­i­tale d’Italia”.
Così, in una nota, il con­sigliere regionale del Lazio ed espo­nente nazionale di Cam­bi­amo con Toti, Adri­ano Palozzi, e il respon­s­abile Ambi­ente e Per­iferie del comi­ta­to pro­mo­tore Cam­bi­amo Lazio, Fabio Fiesole.