ROMA, ASSOTUTELA: “PREOCCUPANTE DATI DIA. ISTITUZIONI UNITE CONTRO LE MAFIE”

ROMA, ASSOTUTELA: “PREOCCUPANTE DATI DIA. ISTITUZIONI UNITE CONTRO LE MAFIE”

17/07/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 927 volte!

“Reputi­amo assai pre­oc­cu­pante e allar­mante l’ultima relazione semes­trale del­la Dia, che descrive il fenom­e­no crim­i­nale a Roma e nel­la sua area met­ro­pol­i­tana, ter­ri­to­rio dove le mafie tradizion­ali con­vivono e si rap­por­tano con asso­ci­azioni delin­quen­ziali autoc­tone. Rici­clag­gio, dro­ga, usura, il gio­co d’azzardo, spar­tizione delle attiv­ità eco­nomiche: questi ed altri sono i tan­ti set­tori in cui queste realtà ille­gali crescono e attec­chis­cono. Per ques­ta ragione, adesso più che mai, è nec­es­sario e doveroso che le isti­tuzioni locali e nazion­ali con­tin­uino a fare gio­co di squadra, a col­lab­o­rare insieme con mag­gior impeg­no e con­cretez­za a con­trasto di questi fenomeni crim­i­nali che dom­i­nano la Cap­i­tale d’Italia. Come Sta­to e come comu­nità dob­bi­amo far­ci sen­tire, non abbas­sare la tes­ta e lottare a favore del­la legal­ità e del­la trasparen­za. Da parte di Asso­tutela un gra­zie sen­ti­to, dunque, a tut­ti col­oro che sono in pri­ma lin­ea, ad esem­pio le forze dell’ordine e i mil­i­tari dell’arma, e met­tono in serio ris­chio la pro­pria inco­lu­mità a con­trasto delle mafie”.

Così, in una nota, il pres­i­dente del­la Asso­cione Asso­tutela e già can­dida­to sin­da­co al Comune di Roma, Michel Emi Mar­i­ta­to.