AUTOSTRADE, ASSOTUTELA: “ATLANTIA VOLA IN BORSA. CHI CI GUADAGNA? PRONTA DENUNCIA-QUERELA”

AUTOSTRADE, ASSOTUTELA: “ATLANTIA VOLA IN BORSA. CHI CI GUADAGNA? PRONTA DENUNCIA-QUERELA”

16/07/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 929 volte!

“Il tito­lo di Atlantia va alla grande in Bor­sa e arri­va a guadagnare fino al 25% in segui­to all’accordo tra il gov­er­no del pre­mier Con­te e la famiglia Benet­ton sul dossier Autostrade. Ormai alle spalle il ris­chio del­la revo­ca, in molti pun­tano su una ulte­ri­ore risali­ta del tito­lo, anche se per­man­gono molte per­p­lessità e numeri cer­ta­mente da chiarire. In questo con­testo, infat­ti, non sola­mente i Benet­ton potreb­bero avere da fes­teggia­re: sarà nec­es­sario val­utare e conoscere anche tut­ti col­oro che han­no com­pra­to e ven­du­to azioni di Atlantia in questi giorni in bor­sa, vis­to e con­sid­er­a­to che sono tan­ti i mil­ioni di euro in bal­lo. Qual­cuno ha lucra­to o è tut­to appos­to? Al fine di conoscere la ver­ità, ques­ta asso­ci­azione ha inten­zione di pre­sentare una denun­cia querela pres­so la Procu­ra del­la Repub­bli­ca anche per com­pren­dere se con­fig­ura­bile il reato di aggio­tag­gio”.
Così, in una nota, il pres­i­dente dell’associazione Asso­tutela, Michel Emi Mar­i­ta­to.