Marino, Ambrogiani(Pd): “No a palestra in Parco Lupini. Ascoltare cittadini”

Marino, Ambrogiani(Pd): “No a palestra in Parco Lupini. Ascoltare cittadini”

01/07/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1469 volte!

“Nel­la gior­na­ta di ieri pres­so il par­co Spi­garel­li di San­ta Maria delle Mole, davan­ti a un impac­cia­to asses­sore ai lavori pub­bli­ci del Comune di Mari­no, Adol­fo Tam­maro, la cit­tad­i­nan­za — riu­ni­ta in una assem­blea spon­tanea — ha mostra­to tut­to il suo dis­ap­pun­to con­tro la local­iz­zazione di una palestra in ten­sostrut­tura alta 9 metri sul­la perime­trazione di un cam­po bas­ket poli­va­lente: cam­po, all’interno dell’area verde, dove ormai da anni anziani, gio­vani, bam­bi­ni, mamme e papà pas­sano in lib­ertà le loro gior­nate di relax. Insom­ma, un pun­to di rifer­i­men­to ter­ri­to­ri­ale per l’in­tera col­let­tiv­ità mari­nese. Ma, evi­den­te­mente incu­rante di tut­to questo, l’amministrazione pen­tastel­la­ta ha deciso di agire di tes­ta pro­pria, pros­eguen­do nel prog­et­to, giun­to oggi ai sondag­gi arche­o­logi­ci, che han­no por­ta­to let­teral­mente allo sman­tel­la­to del­la pavi­men­tazione di quel cam­po. Un oper­a­to che ha scon­volto la tran­quil­lità del­la comu­nità locale e fat­to scop­pi­are la protes­ta dell’assemblea di cit­ta­di­ni che sem­pre ieri han­no pro­pos­to la rigen­er­azione del­lo spazio dis­trut­to e l’allocazione del­la palestra in altra zona. Il Par­ti­to Demo­c­ra­ti­co è dal­la parte dei res­i­den­ti e aus­pi­ca pro­fon­da­mente che Col­iz­za e com­pag­ni pos­sano tornare sui pro­pri pas­si. Sap­pi­amo che gov­ernare è dif­fi­cile, e sbagliare è umano, ma non ascoltare la popo­lazione in mer­i­to a inter­ven­ti del genere non ci pare davvero la soluzione migliore”.

Lo scrive, in un comu­ni­ca­to stam­pa, il seg­re­tario Pd Mari­no, Ser­gio Ambro­giani.

Con­di­vi­di: