AMA, ASSOTUTELA: “ALTRO MEZZO IN FIAMME. ESPOSTO IN PROCURA”

AMA, ASSOTUTELA: “ALTRO MEZZO IN FIAMME. ESPOSTO IN PROCURA”

01/07/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1283 volte!

“Cosa sta succe­den­do in Ama? Men­tre la munic­i­pal­iz­za­ta capi­toli­na dei rifiu­ti con­tin­ua a vivere un peri­o­do del­i­ca­to e com­p­lesso, appren­di­amo che stan­otte un nuo­vo incen­dio ha coin­volto un mez­zo dell’azienda comu­nale sul­la via Salaria. Si trat­ta di una realtà dai con­torni gravi e pre­oc­cu­pan­ti, vis­to e con­sid­er­a­to che non è la pri­ma vol­ta che accadono fenomeni sim­ili: ricor­diamo, ad esem­pio, il com­pat­ta­tore Ama anda­to a fuo­co nel­la pri­ma metà di giug­no nel­la zona di Vil­lag­gio Pren­esti­no. Chiedi­amo ai ver­ti­ci Ama e al Campi­doglio grilli­no di fare chiarez­za sulle dinamiche che han­no con­dot­to al rogo di stan­otte e, al con­tem­po, abbi­amo inten­zione di pre­sentare un espos­to alla procu­ra del­la Repub­bli­ca di Roma”.
Così, in una nota, l’associazione Asso­tutela.
Con­di­vi­di: