Roma/Lazio/Campania. Io Cammino Francigena. Successo a “ViaggiAmoItalia” dell’Associazione Gruppo dei Dodici

Roma/Lazio/Campania. Io Cammino Francigena. Successo a “ViaggiAmoItalia” dell’Associazione Gruppo dei Dodici

04/06/2020 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2384 volte!

Garigliano, con­fine Lazio/Campania


Alcu­ni “com­pli­ci” han­no ben architet­ta­to il suc­ces­so delle gior­nate orga­niz­zate dal Grup­po dei Dod­i­ci. Innanz­i­tut­to il bel tem­po: nonos­tante qualche avvis­aglia che minac­cia­va la tenu­ta (ed infat­ti qui e là qualche scroscio nel­la peniso­la è giun­to). Ma, tut­to som­ma­to infini­ta­mente meno di quan­to temu­to. Un sec­on­do com­plice, dici­amo la mente del tut­to, è senz’altro la capac­ità – ormai com­pro­va­ta – dell’Associazione Grup­po dei Dod­i­ci, di intessere una tra­ma finis­si­ma di appun­ta­men­ti, incon­tri, soste orga­niz­zate, con pro­tag­o­nisti sem­pre i cam­mi­na­tori parte­ci­pan­ti e il ter­ri­to­rio che viene per­cor­so. Nel­la migliore accezione: isti­tuzioni locali, pro­lo­co, asso­ci­azioni e grup­pi ami­ci accogli­en­ti, la rete del­la chiesa sia par­roc­chiale che monas­ti­ca. Infine il com­plice tem­po­rale che nelle gior­nate dal 27 al 2 giug­no ha fat­to da base per cogliere il bot­ti­no. Con­sis­ti­to nel­la parte­ci­pazione piena a”ViaggiAmoItalia” 30MAGGIO – 2 GIUGNO, rag­giun­gen­do il risul­ta­to di 1.154 chilometri parziali ottenu­to tra Lazio e Cam­pa­nia, sui 350.000 rag­giun­ti sino­ra da “Viag­giAmoItalia”.

Per­cor­so Albano Vel­letri


In par­ti­co­lare quel­la che era sta­ta la preparazione coor­di­na­ta dal pres­i­dente dell’associazione nel mot­to “Insieme ma dis­tan­ti”, si è con­cretiz­za­ta nelle varie tappe, per­corse dai parte­ci­pan­ti, sen­za las­cia­re nes­suno indi­etro. Come sot­to­lin­ea Gian­car­lo Forte “Han­no accolto l’in­vi­to a cam­minare per viag­giamo Italia fat­to dal grup­po dei dod­i­ci anche ami­ci pel­le­gri­ni stranieri dal­l’Amer­i­ca alla Aus­tralia, dall’ Olan­da alla Ger­ma­nia. In Cio­cia­ria, il Grup­po dei Dod­i­ci, la Pro Loco di Tor­rice, l’E­co­museo Argil e un po’ di CAI che non guas­ta mai, non pote­vano man­care con 1.154 km per­cor­si in lun­go e in largo, a #unmil­ionedik­min­sieme. Se poi si Cam­mi­na insieme alla solen­nità dei pae­sag­gi rurali del­la Cio­cia­ria in com­pag­nia di Chiesette di cam­pagna sor­pren­den­te­mente affres­cate, di nonne mer­av­igliose che: ” ‘spet­ta, ca m’ leu glie faz­zulett p’ famm’ la futu­grafia “, la gior­na­ta diven­ta piena. Allo stes­so modo si pos­sono rac­con­tare le altre frazioni di espe­rien­za – aggiunge il pres­i­dente –come il gestore del­la trat­to­ria “Qui nun se more mai” sull’Appia Anti­ca che, saputo che stava­mo parte­ci­pan­do ai chilometri di “Viag­giAmoItalia”, ci ha volu­to offrire coppe di vino. O le fotografie in posa fat­te ai con­fi­ni tra Cam­pa­nia e Lazio sul Garigliano da Carmine, con ric­ca colazione. O, anco­ra del grup­po guida­to da Her­ta con tante donne parte­ci­pan­ti da Monte San Bia­gio a Ter­raci­na.

Per­cor­so vici­no Tor­rice


Oppure del grup­po guida­to da Ivano sul per­cor­so Albano Vel­letri pas­san­do per il bor­go di Nemi, con sos­ta gas­tro­nom­i­ca da Cor­ra­do, pun­to infor­ma­ti­vo di Vel­letri del­la Fran­ci­ge­na nel Sud, nei locali di Doppio Bina­rio. O la Cori Giu­lianel­lo con Giuseppe e Delio, nel pit­toresco omon­i­mo lago.

Monte San Bia­gio


Tutte frazioni che han­no vis­to i coor­di­na­tori di tap­pa, Carmine, Giuseppe, Ivano, Her­ta, dare il meglio di disponi­bil­ità, generosità,efficacia, per rag­giun­gere lo stes­so risultato.”.Si con­fer­ma così che quan­to pro­mosso, nel­la spir­i­tu­al­ità, nel­la ricer­ca di conoscen­za cul­tur­ale aiu­ta a sostenere un tur­is­mo che si real­iz­za con i Cam­mi­ni. E’un tur­is­mo sosteni­bile, che las­cia sul ter­ri­to­rio una ric­chez­za dif­fusa e ad ogni parte­ci­pante espe­rien­za per­son­ale e ric­chez­za di conoscen­za ed emozioni. Per con­tin­uare: appun­ta­men­to dopo appun­ta­men­to; pas­so dopo pas­so!!!