ROMA MULTISERVIZI, ASSOTUTELA: “BLOCCARE LICENZIAMENTI. RAGGI AGISCA”

ROMA MULTISERVIZI, ASSOTUTELA: “BLOCCARE LICENZIAMENTI. RAGGI AGISCA”

20/05/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 777 volte!

“Se non fos­sero in bal­lo le vite di famiglie e posti di lavoro, sarebbe da definire tragi­com­i­ca la vicen­da occu­pazionale del­la Roma Mul­ti­servizi, parte­ci­pa­ta di sec­on­do liv­el­lo del Campi­doglio. Da ormai diver­si giorni su cir­ca 270 lavo­ra­tori pende come una spa­da di Damo­cle l’ombra del licen­zi­a­men­to come i ver­ti­ci azien­dali e il Comune di Roma che fan­no orec­chie da mer­cante. Oggi nuo­va protes­ta e la sin­da­ca Rag­gi sem­bra anco­ra spari­ta dal radar. Siamo sin­ce­ra­mente pre­oc­cu­pati per tante famiglie, per la qual­ità dell’offerta del­la Mul­ti­servizi e, più in gen­erale, per le politiche appli­cate da Roma Cap­i­tale nel­la ges­tione delle munic­i­pal­iz­zate romane. Non si intravede quel rilan­cio con­cre­to e forte che, a nos­tro giudizio, deve pas­sare anche e soprat­tut­to per le assun­zioni di nuo­vo per­son­ale. La Rag­gi dica chiara­mente da che parte vuole stare”.
Così, in una nota, il capostaff legale di Asso­tutela, Mas­si­mo Bal­di, e il del­e­ga­to Lazio Asso­tutela, Orazio Scuro.
Con­di­vi­di: