ROMA, ASSOTUTELA-MAGNITUDO: “BUIA PROSPETTIVA ECONOMICA E COMMERCIALE. RAGGI INTERVENGA”

ROMA, ASSOTUTELA-MAGNITUDO: “BUIA PROSPETTIVA ECONOMICA E COMMERCIALE. RAGGI INTERVENGA”

12/05/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1542 volte!

“Come asso­ci­azione che difende i dirit­ti dei cit­ta­di­ni, siamo seri­amente pre­oc­cu­pati per il futuro eco­nom­i­co e com­mer­ciale del­la Cap­i­tale d’Italia. Famiglie in ginoc­chio e imp­rese in crisi, la Fase 2 per Roma è davvero del­i­ca­ta e rischia di essere ancor più dele­te­ria se le isti­tuzioni com­pe­ten­ti, in par­ti­co­lare il Comune di Roma, non pro­gram­mer­an­no una nuo­va sta­gione di rilan­cio. Dal gov­er­no nazionale sono nec­es­sari, ad esem­pio, mag­giori inves­ti­men­ti a sosteg­no delle aziende, vis­to che sino­ra con i vari decreti le risorse stanzi­ate si sono riv­e­late alquan­to insuf­fi­ci­en­ti. Al con­tem­po dal Campi­doglio serve come il pane una mira­ta strate­gia che favorisca la ripresa del set­tore tur­is­ti­co e di quel­lo com­mer­ciale. Si dia mag­giore flessibil­ità sug­li orari di ria­per­tu­ra dei negozi, si annul­li defin­i­ti­va­mente il paga­men­to delle imposte comu­nali, si riapra quan­to pri­ma pur nel rispet­to delle regole di sicurez­za e del dis­tanzi­a­men­to sociale. Roma e, più in gen­erale in Paese, devono ripar­tire, bisogna avere cor­ag­gio. Gli ital­iani e i romani sono sta­ti rispet­tosi e respon­s­abili in questi due mesi di lock­down, ora sta alle isti­tuzioni pro­muo­vere la ripresa eco­nom­i­ca e sod­dis­fare le istanze delle famiglie”.
Così, in una nota, il capo staff legale di Asso­tutela, Mas­si­mo Bal­di, e Nico­la Colosi­mo pres­i­dente di Mag­ni­tu­do Italia