Marino. PCI Marino: Invito a compagni e cittadini a seguire in diretta, domani, il PCI sul tema “L’Italia al tempo del Coronavirus”

Marino. PCI Marino: Invito a compagni e cittadini a seguire in diretta, domani, il PCI sul tema “L’Italia al tempo del Coronavirus”

06/04/2020 0 Di Maurizio Aversa

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 2050 volte!

Bruno Steri, del­la seg­rete­ria nazionale del PCI, diret­tore del­la Riv­ista Ragioni e Con­flit­ti


“Care cit­ta­dine e cari cit­ta­di­ni – esor­disce Ste­fano Ender­le, seg­re­tario del PCI di Mari­no – vi invi­ti­amo cal­da­mente, forse un po’ di tem­po potete uti­liz­zar­lo così, a seguire la diret­ta FB di domani 7 aprile dalle ore 17.00. Infat­ti, in ques­ta fase delle nos­tre vite, non poten­do per ovvie ragioni, con­vo­care un con­veg­no o una assem­blea a cui chia­mare com­pag­ni e cit­ta­di­ni, abbi­amo pen­sato di “con­vo­care via web” la medes­i­ma inizia­ti­va.”. “Non pos­si­amo dire che sarà la medes­i­ma cosa – aggiunge Mau­ro Avel­lo, por­tav­oce di Essere Mari­no – tut­tavia pur man­can­do il con­tat­to e il pathos del­la riu­nione tut­ti insieme, res­ta la pos­si­bil­ità di pot­er affrontare un tema fon­da­men­tale, per attual­ità e per le con­seguen­ze suc­ces­sive del per­cor­so delle nos­tre idee, delle nos­tre comu­nità e del nos­tro Paese, oltre che dell’orizzonte inter­nazionale”.

Mau­ro Avel­lo, por­tav­oce di Essere Mari­no


“Del resto, — aggiunge Ser­gio San­ti­nel­li, pres­i­dente di Acab/BiblioPop che ha pre­siedu­to l’assemblea dei mesi scor­si a S. Maria delle Mole con Bruno Steri autore del testo Itin­er­ari Comu­nisti – la deba­cle del­la san­ità per­ché prece­den­te­mente sac­ri­fi­ca­ta agli inter­es­si pri­vati, e il wel­fare inde­boli­to per l’attacco alle clas­si lavo­ra­tri­ci immo­late dal cap­i­tale alle finanze inter­nazion­ali ed europee, stan­no mostran­do che se non dis­cu­ti­amo, appro­fon­di­amo, sgom­bri­amo il tavo­lo da pregiudizi ide­o­logi­ci anti­co­mu­nisti, il nos­tro Paese, ma forse l’intero occi­dente non potrà far altro che assis­tere al pro­prio inar­resta­bile decli­no eco­nom­i­co, sociale, cul­tur­ale. C’è bisog­no di un nuo­vo umanes­i­mo che è insi­to nell’idea comu­nista”.

Francesco Vale­rio del­la Croce, respon­s­abile Esteri PCI

Con­di­vi­di: