MARINO, LETTERA APERTA DELL’ASSOCIAZIONE “ANTICA DACIA” AL SINDACO COLIZZA

MARINO, LETTERA APERTA DELL’ASSOCIAZIONE “ANTICA DACIA” AL SINDACO COLIZZA

02/04/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 4104 volte!

“Caro Sin­da­co Col­iz­za,

da pres­i­dente dell’associazione Anti­ca Dacia chiedo, con il dovu­to rispet­to, di tenere con­to anche di quel 7 ‑8 per cen­to del­la nos­tra comu­nità (sec­on­do il nos­tro cal­co­lo) che in questo momen­to ha bisog­no di aiu­to, per evitare di scon­trar­si con­tro il soli­to muro di gom­ma alza­to da anni da una bel­la fet­ta dei Servizi Sociali comu­nali. Sti­amo lot­tan­do con­tro un nemi­co comune, come il Coro­n­avirus, che nel­la sua bru­tal­ità non per­dona nes­suno! Quin­di chiedi­amo, da cit­ta­di­ni, a lei che è la mas­si­ma autorità del nos­tro ter­ri­to­rio, pos­si­bil­mente di mon­i­torare tutte le richi­este che arrivano nel nos­tro comune riguardante gli aiu­ti in segui­to alla emer­gen­za Covid 19! Oppure, se i vostri impeg­ni pro­fes­sion­ali non glielo per­me­t­tono, le chiedi­amo di far­lo svol­gere alla Polizia Munic­i­pale che come sem­pre, anche in questo peri­o­do dif­fi­cile ha dimostra­to mas­si­ma pro­fes­sion­al­ità e gran­dis­si­ma com­pe­ten­za! Per quel­lo che mi riguar­da, in qual­ità di pres­i­dente di ques­ta asso­ci­azione, rin­no­vo la mia disponi­bil­ità (ovvi­a­mente a cos­to zero) di ritornare a far parte del­la Pro­tezione Civile di Mari­no come anni fa”.

Cor­diali salu­ti
Romu­lus Sin­ca

Con­di­vi­di: