Coronavirus, il Tulipano Bianco dona 3mila euro a ospedali e protezione civile

Coronavirus, il Tulipano Bianco dona 3mila euro a ospedali e protezione civile

02/04/2020 0 Di Marco Montini

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1020 volte!

Coro­n­avirus, il Tuli­pano Bian­co dona 3mila euro a ospedali e pro­tezione civile

“Si è riv­e­la­ta un grande suc­ces­so di parte­ci­pazione e sol­i­da­ri­età la “tulit­o­mbo­la sol­i­dale” de Il Tuli­pano Bian­co aps, orga­niz­za­ta ieri sul­la piattafor­ma Face­book e che ha reg­is­tra­to la pre­sen­za di decine e decine di cit­ta­di­ni. La diret­ta è sta­ta con­dot­ta egre­gia­mente dal can­tante dei Nuar in Jazz e volon­tario del­la asso­ci­azione, Dario Casani, che — insieme al pres­i­dente Francesco Gior­dani e alla respon­s­abile ter­ri­to­ri­ale, Bar­bara Galan­ti — dopo aver pesca­to i numeri, ha dec­re­ta­to i vinci­tori dell’ambo, del ter­no, del­la qua­ter­na, del­la cinquina e del­la tombo­la. La tombo­la gra­tui­ta per i cit­ta­di­ni, ha avu­to un mon­tepre­mi, pari a trem­i­la euro com­p­lessivi ed è sta­to mes­so in palio da Il Tuli­pano Bian­co aps gra­zie ai fon­di del 5x1000 dei cit­ta­di­ni. La cifra sarà intera­mente devo­lu­ta ad alcune strut­ture pub­bliche ed enti nazion­ali in pri­ma lin­ea nel con­trasto al con­ta­gio Coro­n­avirus Covid 19: dall’Inmi Spal­lan­zani di Roma al Sac­co di Milano e all’ospedale di Berg­amo, dall’Umberto Pri­mo alla Pro­tezione civile. “Par­al­le­la­mente — annun­cia Gior­dani — abbi­amo aper­to una rac­col­ta fon­di per tut­ti col­oro che vor­ran­no dare il pro­prio pic­co­lo con­trib­u­to in questo momen­to di grande emer­gen­za san­i­taria e sociale”. È pro­prio su questo ulti­mo pun­to, il pres­i­dente de Il Tuli­pano Bian­co aps ha volu­to aggiun­gere: “Sono molto con­tento del­la rius­ci­ta del­la tombo­la sol­i­dale. Oltre all’aspetto eco­nom­i­co, ci ten­go a sot­to­lin­eare l’elemento sociale: gra­zie a questo gio­co, abbi­amo pas­sato tut­ti insieme due ore di sor­risi e tran­quil­lità. Cre­do una bel­la cosa in questi giorni in cui si è costret­ti a rimanere in casa”. Francesco Gior­dani, infine, ha sot­to­lin­eato: “Voglio poi ringraziare tut­ti col­oro che han­no gra­tuita­mente parte­ci­pa­to a ques­ta inizia­ti­va benefi­ca. Nel nos­tro pic­co­lo, abbi­amo aiu­ta­to e sti­amo aiu­tan­do chi ogni giorno si bat­te con­tro questo peri­coloso virus”.

Con­di­vi­di: